Sport

Anthea Vicenza Volley

Un Anthea Vicenza Volley a due facce lascia gara 1 delle semifinali ad Arena Volley

ARENA VOLLEY TEAM 3 – ANTHEA VICENZA VOLLEY 1
Lo starting six scelto da coach Chiappini vede in campo Errichiello, Donarelli, Milocco, Cheli, Marini e Rossini con D’Ambros libero.
Subito avanti le locali 2-0 ma ci pensano una bomba di Milocco e una schiacciata di Rossini a riportare Vicenza in parità e un muro Cheli- Errichiello vale il sorpasso. Le biancorosse vanno sul 3-5 poi allungano 4-7 sulla battuta di Milocco e poi ancora 9-5 sulla successiva battuta di Cheli. Coach Bertolini chiama il primo time out che non sortisce effetti perché Vicenza va 5-10. Una buona difesa e un gran colpo di Errichiello valgono il 6-12. Sul 8-14 va in battuta Donarelli e prima un muro di Milocco poi un ace della stessa Donarelli portano il vantaggio a +8. Secondo time out di coach Bertolini. Ma al rientro in campo nuovo muro vincente di Milocco e due consecutivi muri a due Cheli-Errichiello portano il punteggio 9-18. Due ace consecutivi di Sgarbossa per la reazione di Arena Volley Team e sul 11-19 è coach Chiappini a chiamare il suo primo time out. Punto a punto fino al 13-21 con le locali che cercano di farsi sotto e recuperano 16-21 prima che coach Chiappini chiami il suo secondo time out. Al rientro Vicenza va 17-24 e sul secondo set point chiude 18-25.
Per l’inizio del secondo set locali in battuta. Il primo minibreak è veronese con Frangipane che con due schiacciate consecutive porta Arena avanti 4-2. Rispondono Cheli e Rossini e le ospiti pareggiano 5-5.
Una bella schiacciata di Sgarbossa vale il 7-5. Il vantaggio locale sale 11-7 con Brutti e coach Chiappini ferma il gioco. Sale il vantaggio sul 14-9 e poi sul 18-12 coach Chiappini chiama ancora time out. Sul 19-13 un ace di Cheli, un errore di Sgarbossa ed è coach Bertolini a chiamare il tempo sul 19-15.
Accorcia ancora Vicenza 17-19 prima che un pallonetto di Guiotto interrompa la rincorsa biancorossa.
Un gran colpo di Errichiello prima e un muro centrale riportano sotto il club vicentino 19-21. Verona riesce a conservare il vantaggio e va 24-22 per chiudere poi con una schiacciata di Frangipane 25-22.
Nel terzo set all’iniziale 2-0 risponde Rossini che pareggia 2-2. Poi va ancora avanti Arena Volley 4-2 ma Errichiello, Milocco e Cheli portano Vicenza 5-5. Va ancora avanti Verona 9-6 e chiama tempo coach Chiappini. Allungano ancora 12-7 le locali e coach Chiappini è costretto a chiamare ancora un time out. Recupero 10-12 sul turno di battuta di Milocco ma Verona riallunga sul 21-14 ed è il break decisivo. Provano a rientrare le vicentine e recuperano 21-16 ma è troppo tardi e alle veronesi è sufficiente controllare e la chiude Brutti sul 25-17.
Parte il quarto parziale con un errore in battuta delle veronesi e con un tocco vincente sotto rete di Marcolina per il primo mini break biancorosso 0-2. Pareggio veronese 4-4 su un errore in attacco delle vicentine che vanno nuovamente avanti 4-6 con Cheli. Nuovo pareggio sul 6-6 e nuovo allungo 6-8 con Rossini prima e con un muro di Donarelli poi. Sull’ace di Cheli che vale il 6-9 chiama tempo coach Bertolini. Si riavvicina Arena e raggiunge il nuovo pareggio sul 10-10 per poi sorpassare su una schiacciata di Sgarbossa. È il turno di coach Chiappini di chiamare tempo. Punto a punto fino al 12-12 poi mette la freccia Verona fino al nuovo pareggio di Vicenza con Errichiello sul 14-14. Punto a punto, anche grazie ad una chiamata dubbia, fino al 19-19 poi allunga Verona 21-19 e coach Chiappini ferma il gioco. Non serve perché le giocatrici di casa allungano ancora 23-19. Il primo mach ball è sul 24-20 ma quello buono è il secondo con la schiacciata vincente di Frangipane per il 25-21.
Grande partita delle veronesi che giocano ad alti livelli in difesa, in battuta ed in attacco. Questo livello però non basta nel primo set dove è Vicenza a giocare ai suoi livelli e ad essere superiore alle
avversarie. Qualcosa però accade alle biancorosse nel secondo parziale e di lì in poi. Un po’ di nervosismo e qualche errore di troppo ed il livello della squadra di casa diventa superiore. Ora non resta che ribaltare il risultato a Vicenza sabato 5 giugno ripartendo proprio da quanto di buono fatto nel primo set.

VICENZA VOLLEY a Verona
Anthea Vicenza Volley
LISA CHELI a Verona

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button