domenica , 24 Ottobre 2021

Valbrentateam: oggi riprendono le gare

Valbrentateam – Grande attesa per le competizioni nazionali in calendario previste sabato e domenica. L’importanza delle manifestazioni hanno stimolato il comitato organizzatore che pur consapevole delle difficoltà imposte dai protocolli  sia di stato che federali si è reso disponibile ad organizzare le suddette gare. Grazie anche al supporto della federazione italiana c’è grande attesa in Valbrenta di conoscere la squadra nazionale che indosserà la maglia azzurra nelle gare di Coppa del Mondo previste in Bosnia dal 2 al 6 giugno precisamente a Banja Luka e dal 27 settembre al 3 ottobre in Francia a Treignac.

Le competizioni di fine settimana infatti sono particolarmente importanti , non solo, per l’assegnazione del titolo italiano under 23 , ma soprattutto perché sono gare di selezione per la squadra che parteciperà alle sei gare di Coppa previste.

La pandemia non è riuscita a fermare la passione e il desiderio di ripresa che contraddistingue l’ambiente sportivo. Fra mille accortezze e attenzioni le società sportive hanno preso possesso della valle e si stanno esercitando nel percorso previsto nel fiume Brenta.

La macchina organizzativa del Valbrentateam e lo staff federale sono coordinati affinchè tutte le procedure di prevenzione siano rispettate.

Fra gli atleti più attesi residenti in zona Andrea Bernardi (CUS Pavia) e Maccagnan Davide ( Valbrentateam), sono i due favoriti per essere selezionati .

Per il Centro Sportivo Carabinieri sezione giovanile, al cancelletto di partenza a rappresentare la categoria juniores Alberto Gaudiano, mentre nei cadetti alla loro prima esperienza Lazzarotto Milla e Gianese Alessandro. A causa delle restrizioni al via partiranno i 114 concorrenti migliori i quali dovranno attenersi al rispetto delle procedure dettate dal protocollo.

Va riconosciuto l’enorme lavoro fatto nei mesi precedenti da parte del Presidente del ValbrentaTeam Ivan Pontarollo e dal Vicepresidente Michele Gauidiuano che hanno dovuto districarsi per assicurare che tutte le norme vengano attuate. Le difficoltà organizzative sono raddoppiate e si è badato bene di non sottovalutare anche quello che riguarda l’ aspetto della sicurezza in fiume che vedrà presenti il gruppo della protezione civile dei Carabinieri.

Fra le figure inserite dal protocollo FICK, emerge quella del COVID manager , il quale ha il compito di verificare tutte quelle regole riguardanti la tutela degli atleti e del personale organizzativo, temperatura , uso dei dispositivi di sicurezza, sanificazione , distanza ecc. Tutte le manifestazioni saranno Controllate dal Direttore di Gara , Alessandro Rognone nonché Consigliere Federale resposabile del settore “Discesa”.

A coordinare lo staff federale presente in Valle Panato Vladi direttore tecnico, che al termine delle gare si riunirà al team per eseguire i calcoli previsti dal criterio di selezione.

Dunque tutto pronto per domani sabato 17 aprile, dalle 10:00 prenderanno il via le tanto attese gare per il mondo fluviale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità