sabato , 19 Giugno 2021

Thiene festeggia l’Anniversario della Liberazione

Thiene festeggia l’Anniversario della Liberazione

Anche Thiene si appresta a celebrare, domenica 25 aprile 2021, l’Anniversario della Liberazione.
La necessità di ottemperare al divieto di assembramento, all’obbligo di effettuare la manifestazione solo in “forma statica” e alle altre esigenze tutte previste dalla Legge per il contenimento del Covid–19 ha condizionato anche quest’anno il tradizionale programma.
Le Associazioni Combattentistiche e d’Arma interverranno con un numero ristretto di partecipanti, mentre agli Istituti Scolastici, al posto del consueto invito a partecipare numerosi, sarà inviato il discorso ufficiale dell’oratore, con appello a commemorare, in tal modo, l’anniversario all’interno delle classi, facendo così debita memoria degli eventi celebrati.
Non parteciperanno la Banda “Città di Thiene” né il Coro Giovanile di Thiene e non si terrà il suggestivo e solenne corteo lungo corso Garibaldi che è solito attirare, ad ogni edizione, sguardi ammirati e l’entusiasmo dei cittadini che assistono alla cerimonia.
Collaborano all’organizzazione il Circolo Fotografico “Città di Thiene”, la soprana Eleonora Donà del Coro Giovanile di Thiene accompagnata dal m° Alessandro Barone e l’Istituto Musicale Veneto “Città di Thiene”, rappresentato dal trombettista.
Al mattino il Presidente del Consiglio Comunale renderà onore ai Monumenti ai Caduti di Rozzampia e di Santo Lampertico, al Cippo delle Quattro Strade e alla Tomba della Mazzini in Cimitero Comunale.
Alle 11.10, ci sarà l’alzabandiera ufficiale in piazza A. Ferrarin e a seguire l’onore ai Caduti al Monumento di piazza Chilesotti da parte del Sindaco, Giovanni Casarotto e delle Autorità.
Alle 11.30 in Duomo sarà celebrata la S. Messa a cui seguirà l’intervento ufficiale della prof.ssa Alba Lazzaretto.
«Anche quest’anno – è il commento del Sindaco, Giovanni Casarotto – , visto il perdurare della situazione di emergenza epidemiologica, rinnovo l’appello a fare attenzione e ad osservare scrupolosamente le disposizioni di legge, in primis quella che vieta gli assembramenti.

Per questo invitiamo le Associazioni d’Arma e Combattentistiche a essere presenti con uno o al massimo due rappresentanti. Siamo certi che la popolazione comprenderà questa decisione. Ringrazio in particolare la prof.ssa Alba Lazzaretto che ha accettato l’invito della Città a tenere il discorso ufficiale di questo 76° Anniversario».
Sul sito saranno pubblicati il discorso ufficiale e i video con i momenti ufficiali dell’alzabandiera e degli onori al Monumento ai Caduti.
Sempre sul sito istituzionale del Comune sarà anche visibile il video con l’iniziativa che si svolgerà venerdì 23 aprile 2021 dalle 10.30 alle 12.00 dal titolo “Per le vie di Thiene alla ricerca dei luoghi della Resistenza”, strutturata sul libretto omonimo dato alle stampe quest’inverno dal Comune su progetto dell’Associazione Amici della Resistenza.
Promossa da Comune e Associazione Amici della Resistenza e supportata dalla disponibilità dell’Istituto Tecnico Tecnologico ”G. Chilesotti”, l’iniziativa del 23 aprile è una maratona digitale sui luoghi della Resistenza a Thiene che coinvolge tutte le scuole della Città, dalle terze medie alle superiori.
Dopo la presentazione del prof Flavio De Tomasi, vice Dirigente del “Chilesotti”, porterà il saluto la prof.ssa Chiara Monchieri, figlia di Lina Tridenti, staffetta di Giacomo Chilesotti, in un passaggio di testimone generazionale significativo. Quindi in diciotto tappe i vari istituti scolastici della Città presenteranno luoghi di Thiene legati alla Resistenza. Il percorso prende avvio con la prima tappa affidata al Sindaco, Giovanni Casarotto, e relativa all’ex Collegio Vescovile, dove nacque la Brigata Mazzini.

La guida “Per le vie di Thiene alla ricerca dei luoghi della Resistenza”
L’Amministrazione Comunale ha accolto la proposta formulata nel 2020 dagli Amici della Resistenza di dare alle stampe con il proprio Ufficio Editing una guida agevole, ma curata e ricca di informazioni, realizzata a cura dell’Associazione stessa, che ha l’obiettivo di raccontare e far conoscere la Resistenza a Thiene attraverso i luoghi in cui si sono svolte quelle vicende importanti. Sono pagine imprescindibili per la nostra Storia che prendono concretezza visiva perché localizzate nelle vie e negli edifici dove effettivamente si svolsero. La guida si presta ad un’attività da svolgere all’aperto, in luoghi con traffico assente o ridotto.
La pubblicazione è stata messa a disposizione gratuitamente in particolare delle scuole, delle istituzioni culturali e delle associazioni interessate, ed è corredata da un’ampia bibliografia per ulteriori approfondimenti.
L’Associazione Amici della Resistenza, la Biblioteca Civica e il Circolo Auser di Thiene sono i punti di riferimento per avere informazioni o per concordare il supporto di guide e di esperti, qualora possano essere d’aiuto, confidando che, superata la fase emergenziale della pandemia, possano riprendere le consuete forme di aggregazione e le iniziative di scuole e associazioni per la conoscenza della storia e dei luoghi. La guida gode del patrocinio dell’ISTREVI e della collaborazione con il gruppo Masci SarThi.

Alba Lazzaretto
Alba Lazzaretto è stata per molti anni docente di Storia contemporanea all’Università di Padova. É stata socia fondatrice dell’Istituto per le ricerche di storia sociale e religiosa, diretto da Gabriele De Rosa, Vicepresidente dell’Istituto Veneto per la storia della Resistenza, diretto da Angelo Ventura, Direttrice del Centro per la storia dell’Università di Padova e Presidente di Corso di Laurea presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell’Ateneo patavino.
Fa parte dei Comitati scientifici di numerosi Istituti culturali nazionali ed è Accademica Olimpica. É Vicepresidente e Responsabile scientifica dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea della provincia di Vicenza “Ettore Gallo”.
È autrice di numerosi studi di storia sociale, religiosa, politica e culturale, molti dei quali sono stati dedicati in particolare all’area veneta.

Arturo Ferrarin: Centenario Trasvolata Roma-Tokyo

80x80 logo Vicenzareport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità