domenica , 24 Ottobre 2021
Teatro Mattarello Arzignano

Teatro Mattarello: direttore artistico Alessandro Anderloni

Il sindaco Alessia Bevilacqua e l’assessore alla Cultura, Giovanni Fracasso: “L’importanza di Arzignano e del suo Teatro Mattarello meritano una direzione artistica che ne valorizzi il potenziale culturale.

La figura di Alessandro Anderloni è altamente qualificata e siamo sicuri che saprà dare slancio al Mattarello e alle sue attività, coinvolgendo maggiormente i più giovani e le scuole”

L’Amministrazione Comunale di Arzignano ha nominato un direttore artistico per il Teatro Mattarello. Si tratta di Alessandro Anderloni, che vanta una lunga esperienza in campo teatrale e artistico e che da anni è uno dei principali animatori della cultura teatrale in provincia di Vicenza. Ad Arzignano vi sarà quindi una regia nella pianificazione, progettazione e realizzazione delle stagioni teatrali e nell’organizzazione di eventi legati alle attività del Teatro Mattarello.

“Siamo convinti dichiara il sindaco Alessia Bevilacquache il Teatro Mattarello, istituzione culturale della città, che vanta una tradizione di prim’ordine, necessiti della figura di un direttore artistico ed abbiamo individuato una persona qualificate e preparata, che ha saputo organizzare grandi rassegne teatrali nel territorio.
La volontà è quella di rilanciare il teatro anche a seguito delle restrizioni della pandemia e siamo sicuri che Alessandro Anderloni farà un grande lavoro e sarà i grado di coinvolgere anche i giovani. A tal proposito, uno degli obiettivi condivisi è quello di coinvolgere anche i ragazzi delle scuole per avvicinarli al teatro e quindi all’arte e alla cultura”.

Il direttore artistico Alessandro Anderloni: «Sono grato al sindaco Bevilacqua, all’assessore Fracasso e all’amministrazione comunale di Arzignano per la fiducia che hanno riposto in me con la nomina a direttore artistico del Mattarello e per avermi invitato a fare del teatro il centro e il motore della vita culturale cittadina, rinvigorendo il rapporto e il coinvolgimento delle nuove generazioni. Partirò dall’esempio della Scuola di Musica dell’indimenticabile Antonio Pellizzari, come se il Mattarello raccogliesse idealmente la missione del Teatro Sociale che nel Dopoguerra segnò la rinascita cittadina attraverso l’arte. Nel centocinquantesimo anniversario dalla nascita dell’arzignanese Achille Beltrame, al Mattarello racconteremo con le sue copertine della Domenica del Corriere la storia della valle e dell’Italia intera. E non dimenticheremo la figura di Giulio Bedeschi e di festeggiare, nel 2021, altri due anniversari: i cento anni dalla nascita di Mario Rigoni Stern, che ad Arzignano lavorò per due anni, e in autunno i settecento anni dalla morte di Dante. Ma si partirà già dall’estate, con un nuovo festival della musica e del teatro nel centro cittadino e nelle frazioni, alla scoperta di luoghi anche inaspettati. Per la prossima stagione il mio sguardo sarà rivolto ai più giovani: vorrei portare più di cinquecento bambini e adolescenti sul palcoscenico nella prossima primavera. Infine cercherò, con la preziosa collaborazione dell’Ufficio Cultura e della Biblioteca Comunale, di costruire un cartellone di spettacoli che restituiscano il calore della comunità a chi in questo tempo ha vissuto solo distacco e solitudine».

Alessandro Anderloni è nato e vive a Velo Veronese dove, giovanissimo, ha fondato la compagnia teatrale Le Falìe con cui ha portato in scena un intero paese. Direttore di coro, è autore di più di cinquanta testi teatrali portati in scena da cinquemila attori e attrici. Lavora nel carcere di Verona con la compagnia Teatro del Montorio e, dopo gli studi a Berlino, dirige la compagnia di teatro in lingua tedesca Goethes Verona-Bühne. Da decenni si dedica allo studio di Dante e della Commedia di cui ha realizzato trasposizioni teatrali e spettacoli di danza. Ha fatto teatro e musica con i bambini di strada nelle favelas si Salvador de Bahia e con gli ex bambini soldato della Repubblica Democratica del Congo. In terra vicentina è direttore dal 2016 anche del Teatro Comunale di Lonigo, incarico che gli è stato rinnovato fino al 2023.

Alessia Bevilacqua Sindaco Città di Arzignano con Alessandro Anderloni
Alessia Bevilacqua Sindaco Città di Arzignano con Alessandro Anderloni

80x80 logo Vicenzareport

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità