sabato , 19 Giugno 2021

Speciale del festival, omaggio a Palladio con Sir András Schiff

Il Teatro Olimpico riapre con Sir ANDRÁS SCHIFF – Speciale del festival, omaggio a Palladio.

Sabato 1 e domenica 2 maggio al Teatro Olimpico di Vicenza edizione speciale del festival Omaggio a Palladio con Sir András Schiff. Pubblico in sala e diretta streaming gratuita sul canale YouTube della Società del Quartetto. Sabato Schiff propone un recital a sorpresa, domenica suona in trio con Erich Höbarth al violino e Christophe Coin al violoncello. Biglietti già disponibili.

Sir András Schiff torna al Teatro Olimpico di Vicenza per un’edizione speciale del suo festival Omaggio a Palladio, kermesse che da quasi un quarto di secolo rappresenta una parentesi irrinunciabile nella sua agenda di concerti e il fiore all’occhiello della programmazione della Società del Quartetto.
Pur dovendo fare a meno della sua orchestra internazionale – la Cappella Andrea Barca – per le limitazioni negli spostamenti imposte dalla pandemia, il celebre pianista e direttore ungherese ha comunque deciso di esibirsi sabato 1 e domenica 2 maggio in quello che lui stesso definisce “il più bel teatro del mondo”. Lo farà a pochissimi giorni dalla tanto sospirata riapertura dei teatri – il pubblico in sala sarà debitamente distanziato con l’obbligo di indossare le mascherine durante il concerto – inaugurando di fatto la nuova stagione di spettacoli del Teatro Olimpico.
Le due serate di questa edizione speciale del festival Omaggio a Palladio saranno trasmesse gratuitamente in diretta streaming sul canale YouTube della Società del Quartetto di Vicenza a beneficio soprattutto dei tanti appassionati da tutta Europa che quest’anno non potranno seguirlo dal vivo, com’erano soliti fare nelle passate edizioni. L’evento è realizzato con la collaborazione del Comune di Vicenza.

«Siamo particolarmente felici che sia proprio Sir András Schiff a riaprire la nostra attività dal vivo dopo tante iniziative realizzate in streaming e in tv – commenta il presidente della Società del Quartetto Paolo Pigato – e lo siamo per una serie di motivi. Schiff è cittadino onorario di Vicenza, proprio in questi giorni è stato nominato Accademico Onorario di Santa Cecilia e il suo festival al Teatro Olimpico rappresenta un punto focale della nostra programmazione annuale, oltre che un vanto per la Città. È vero, non ci saranno i tanti turisti stranieri che ogni anno si davano appuntamento a Vicenza per seguire Omaggio a Palladio – prosegue Pigato – ma sono certo che i vicentini ne approfitteranno per gustarsi il loro teatro e assistere a due serate di grande musica. Se il 25 ottobre scorso siamo stati gli ultimi a organizzare un concerto all’Olimpico prima della chiusura dei teatri, e anche in quell’occasione sul palco c’era un illustre artista come Iván Fischer con la Budapest Festival Orchestra, il primo maggio saremo i primi a far risuonare di nuovo la musica nel gioiello palladiano».

Sabato 1 alle ore 20 Schiff propone un recital pianistico con un programma a sorpresa. Sarà lo stesso maestro a presentare di volta in volta i brani al pubblico in sala e a quello collegato su YouTube. Domenica 2 maggio, sempre alle 20, condividerà il palco dell’Olimpico con due notevoli musicisti come Erich Höbarth al violino e Christophe Coin al violoncello per un programma che mette insieme il Trio in Sol maggiore di Haydn e il Trio n. 1 Op. 99 in Si bemolle maggiore di Franz Schubert.
Sir András Schiff suonerà al Teatro Olimpico due stupendi pianoforti storici. Si tratta di uno strumento costruito intorno al 1820 dall’artigiano viennese Franz Brodmann – appartenuto a Carlo I d’Austria, acquistato da Schiff in tempi recenti e ora in prestito permanente alla Beethoven Haus di Bonn – e di un Julius Blüthner del 1859.

L’accesso in sala – sono circa 170 i posti disponibili nelle gradinate dell’Olimpico – avverrà secondo le disposizioni vigenti stabilite dalle autorità sanitarie per garantire la sicurezza del pubblico: posto assegnato, misurazione della temperatura all’ingresso, gel igienizzante disponibile in vari punti del teatro, distanziamento fra gli spettatori e obbligo di indossare la mascherina durante il concerto.
I biglietti sono disponibili da lunedì 26 aprile sul circuito Vivaticket e presso la sede della Società del Quartetto.

I prezzi vanno dai 20 Euro per gli abbonati della Società del Quartetto, gli under 30 e gli over 65, ai 35 Euro per il biglietto normale.

80x80 logo Vicenzareport

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità