lunedì , 26 Aprile 2021

Protezione Civile Provinciale: selezionati i 20 fondatori del Gruppo Provinciale

A supporto della Provincia per coordinare i 3.500 volontari della Protezione Civile Provinciale.

Il Consiglio Provinciale ha approvato oggi la lista dei 20 volontari di protezione civile che danno vita al Gruppo Provinciale di Protezione Civile di Vicenza.

Un gruppo che nei prossimi anni è destinato a diventare ben più numeroso, viste le candidature, ma che la Provincia ha voluto costituire con una struttura iniziale snella e d’esperienza, in grado di rappresentare la base solida su cui poggiare il futuro del gruppo.

“Compito del Gruppo Provinciale di Protezione Civile di Vicenza -spiega Francesco Rucco, presidente della Provincia– è di supportare il personale dell’Ente nelle funzioni di protezione civile sia nelle emergenze, con la gestione della sala operativa, che in “tempo di pace”, con la gestione del magazzino provinciale e la tenuta in buono stato dei mezzi e dell’attrezzatura di proprietà della Provincia. Sono arrivate 41 candidature per far parte del nucleo fondatore, da volontari di tutto il vicentino, di età diversa e diversa esperienza, uniti dalla volontà di mettersi a disposizione del territorio. Per questo mi sento di ringraziarli tutti, uno ad uno, e attraverso loro ringraziare tutti i 3.500 volontari vicentini pronti a dare una mano, qualsiasi cosa vengano chiamati a fare, dall’intervento in emergenza alla distribuzione del cibo. Persone preziose su cui gli enti pubblici fanno affidamento e senza i quali, ad esempio, la gestione dell’emergenza sanitaria Covid-19 sarebbe davvero complicata. ”

I 20 volontari sono stati selezionati tenendo conto dell’esperienza maturata nelle emergenze, sia locali che nazionali, della formazione e delle specializzazioni possedute. Importante, ma non determinante, anche la presenza nella sala operativa provinciale, visto che rientra tra le funzioni che saranno richieste al Gruppo Provinciale e perché segna la necessaria sinergia con il personale provinciale e regionale con cui il Gruppo dovrà collaborare.

Le età sono le più varie. La più giovane volontaria selezionata ha 23 anni, il meno giovane 62, con un’età media di 45 anni. Provengono da tutto il vicentino, da Sarcedo a Valdagno, da Mussolente a Enego a Montegalda. Fanno attualmente parte di gruppi di protezione civile comunale, ma rappresentano anche le associazioni nazionali Alpini e Carabinieri. Hanno tutti esperienza nelle emergenze e vantano una lunga presenza in protezione civile, che per alcuni supera i 20 anni di militanza. Per garantire competenza e capacità di gestire i tanti e vari scenari di rischio a cui il vicentino è esposto, anche le specializzazioni dei volontari sono le più varie, dal brevetto subacqueo al soccorso fluviale, dall’abilitazione alla guida di veicoli pesanti all’uso di motoseghe e il pilotaggio dei droni. Ci sono soccorritori, istruttori di primo soccorso e formatori.

“La squadra dei 20 fondatori -commenta il consigliere provinciale con delega alla protezione civile Massimiliano Dandrea– racchiude in sé sia l’esperienza dei grandi che l’energia dei giovani ed è quindi da subito pronta ad intervenire, ma con uno sguardo già rivolto al futuro. Sarà con questi primi 20 volontari che puntiamo a portare le migliori prassi operative e di efficienza organizzativa a tutto il sistema provinciale. E’ dall’inizio del mio mandato che lavoro a questo progetto -spiega Dandrea- la pandemia ci ha rallentati, ma ha anche evidenziato l’utilità del gruppo provinciale a supporto delle funzioni di protezione civile in capo alla Provincia. E’ quindi con soddisfazione e gratitudine ai volontari che hanno creduto nel progetto, ai dirigenti e dipendenti della Provincia che hanno lavorato per ottenere questo risultato, alle consulenze che Regione Veneto ci ha fornito, che oggi possiamo dire ce l’abbiamo fatta.”

Il gruppo di protezione civile provinciale è di supporto alla Provincia nella gestione della funzione di protezione civile e può utilizzare i mezzi e le attrezzature della Provincia per interventi sul territorio. Su richiesta della Provincia o della Regione, deve garantire l’uscita di almeno una prima pattuglia esplorativa entro 3 ore dalla chiamata e di una pattuglia operativa entro 48 ore.

La sede è in via Muggia, dove ha la sede la sala operativa provinciale di Protezione Civile e dove già sono disponibili ampi magazzini.

Questa la lista dei 20 volontari (e gruppo di appartenenza) :

  • Veronica Bergamo Decarli, PC Altavilla
  • Giuseppe Bertoldi, ANA Valdagno
  • Fabrizio Busnardo, PC Monte Grappa
  • Mattia Comberlato, PC Fara-Zugliano
  • Marta Pia Maria Dalla Gassa, PC Valdagno
  • Giovanni Graziani, PC Sarcedo
  • Alessandro Maroso, ANA Marostica
  • Enrico Maruzzo, PC Longare
  • Maurizio Molon, PC Valdagno
  • Moreno Pertegato, PC Torri di Quartesolo
  • Gianluca Peruzzi, 75° ANC Vicenza
  • Enzo Pierobon, PC Tezze sul Brenta
  • Francesca Pretto, PC Montegalda
  • Michele Quaglieri, PC Vicenza
  • Igor Rodeghiero, S.A.T.
  • Mauro Tessari, PC Misquilese
  • Cristiano Todeschini, PC Sarcedo
  • Giampaolo Toniolo, ANA Vicenza
  • Fabrizio Urbani, PC Altavilla
  • Marco Zuccherin, PC Sovizzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità