sabato , 19 Giugno 2021
International Security Forum 2021,

International Security Forum 2021

International Security Forum 2021, parteciperà anche il sindaco Francesco Rucco all’apertura dei lavori dell’undicesima edizione di International Security Forum 2021, in programma domani, giovedì 30 aprile, alle 18 in diretta streaming sul sito dell’associazione culturale 11 settembre.

Dedicata ai nuovi fronti della sicurezza internazionale, la manifestazione sarà una riflessione sulla delicatezza del momento che stiamo vivendo, sui mutamenti che l’emergenza Covid-19 sta provocando nei rapporti politico economici che regolano le comunità locali, nazionali ed internazionali lasciando presagire un cambio di paradigma, una svolta epocale, un nuovo corso della storia.

“Il mio grazie va all’associazione culturale 11 settembre e al suo presidente Ubaldo Alifuoco per l’invito a questo importante evento sul tema della sicurezza nazionale ed internazionale – ha dichiarato il sindaco Francesco Rucco –. L’attività dell’associazione rappresenta un vero fiore all’occhiello per Vicenza e assume ancor più rilevanza in questo momento storico. Verso i nostri giovani, in particolare, ci è richiesta un’attenzione mirata nell’educazione al controllo delle fonti e alla loro veridicità. L’attenzione verso la sicurezza deve essere, poi, valutata nel rapporto quotidiano con le forze dell’ordine all’insegna della collaborazione. Ciascuno di noi può essere, infatti, una piccola sentinella nel territorio in cui vive, contribuendo a rendere l’ambiente più sicuro e tranquillo, senza però sostituirsi alle forze dell’ordine ma coadiuvandoli nell’attività quotidiana, a partire dal controllo di vicinato che abbiamo voluto avviare in via sperimentale in alcuni quartieri della nostra città”.

La manifestazione si articolerà in tre appuntamenti, ciascuno mirato ad approfondire un tema geopolitico centrale nel crocevia storico di oggi.

L’apertura dei lavori è affidata, giovedì 30 aprile, alle 18, ad una tavola rotonda in forma di webinar online secondo i dettami sanitari che regolano la comunicazione in tempo di pandemia. Proprio la geopolitica della pandemia costituirà l’obiettivo di confronto e dialogo cui daranno il proprio contributo Massimo Introzzi, economista dell’Università Bicocca di Milano con un intervento dal titolo “Covid-19: impatti economici e finanziari,” ed Anna Caffarena, internazionalista politologa dell’Università di Torino, che parlerà di relazioni internazionali tra rivalità e cooperazione. L’evento, condotto dal Generale C.A. Enrico Pino membro dell’Osservatorio permanente in tema di geopolitica e storia contemporanea di associazione culturale 11 settembre, sarà preceduto dai saluti del sindaco di Vicenza Francesco Rucco, del presidente del Consiglio Veneto Roberto Ciambetti e del presidente dell’associazione culturale 11 settembre Ubaldo Alifuoco.

Un secondo appuntamento, condotto dal Generale Edoardo Maggian, avrà luogo nel mese di maggio sugli obiettivi politico militari di Mosca e Ankara nello scacchiere libico, relatore il Generale C.A. Maurizio Boni già Vice Comandante del Corpo d’Armata di Reazione Rapida della Nato a guida britannica (ARRC) e Capo di stato maggiore del Corpo d’Armata di Reazione Rapida della Nato a guida italiana (NRDC-ITA).

I lavori di quest’anno si concluderanno con un convegno su quale politica l’Europa intenda mettere a segno per acquisire un’autonomia strategica per la cooperazione in tema di sicurezza e difesa comune.

Tutti gli appuntamenti del Forum saranno trasmessi in streaming online, dato che le direttive anti Covid19 non prevedono eventi in presenza, sul sito:

https://www.associazione11settembre.it/isf/

e sulla pagina Facebook:

@associazione11settembre (https://www.facebook.com/associazione11settembre).

80x80 logo Vicenzareport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità