Bassano e dintorni

Bassano: genitori si diventa

Bassano – “Genitori si diventa: incontri a tema per crescere insieme”.

Prosegue il percorso di “Genitori si diventa” con altri tre incontri tematici in risposta a quesiti proposti dagli stessi neogenitori impegnati a rispondere alle sempre più accresciute difficoltà educative che si vanno delineando.
L’assessore Mavì Zanata intende investire sulla genitorialità perché la migliore prevenzione è poter accrescere le competenze dei genitori, migliorare la qualità dei rapporti, riscoprire la propria dimensione di coppia.
“L’esperienza della genitorialità e della maternità rappresenta per le persone che la vivono un’autentica rivoluzione, un momento di cambiamento. La nascita di una moltitudine di emozioni che non si riescono quasi a spiegare, accumunabili solo dall’intensità con le quali si esprimono e in parallelo accompagnano questa particolare condizione. Caratterizzata altresì dalla responsabilità di mantenere in vita un bambino, regolare i suoi stati, venire incontro ai suoi bisogni, stabilire con lui un tipo di relazione completamente nuova”.
Nel passato l’esperienza della genitorialità rappresentava una normale fase di vita, un’esperienza che veniva tramandata attraverso le generazioni frutto di un sapere comune e maggiormente fruibile grazie a una intensa rete di scambi sociali. Oggi tutto questo assume una rilevanza diversa, diversificata: un mondo in continuo cambiamento e che ci scorre davanti agli occhi in modo cosi frenetico, lasciando i genitori in questo caso da una parte con una nuova consapevolezza rispetto all’avere un figlio, dall’altra l’instaurarsi di dubbi, ansie e paure che possono derivarne.
“La gravidanza, il parto e i primi periodi del bambino non sempre sono così armoniosi come i genitori si immaginavano. A volte le giornate sono scandite da paura, dal bambino che piange inconsolabilmente, o dai problemi di sonno o preoccupazioni per lo sviluppo del bambino.
Dedicheremo due incontri al Pronto Soccorso Emozionale, un metodo di consulenza basato sul corpo che promuove un legame amorevole tra genitori e bambini già durante la gravidanza, durante il parto e nei periodi seguenti. ll PSE può aiutare i genitori quando si sentono intrappolati con il loro bambino in un vicolo cieco emotivo e li aiuta a superare momenti di disperazione e perdita di orientamento, a comprendere e a rispondere meglio al linguaggio espressivo del bambino”.
Nel corso degli incontri si avrà modo di conoscere semplici strategie per poter abbandonare il circolo vizioso di stress, perdita di contatto e sentimenti negativi e per poterlo trasformare in qualcosa che va a promuovere il legame e rafforzare il vissuto di autostima dei neogenitori.
Con il Pronto Soccorso Emozionale i genitori vengono aiutati a comprendere meglio ciò che sta dietro alle difficoltà di sonno del loro bambino, e con semplici passi facilmente applicabili vengono aiutati a sviluppare e mantenere uno stato di serenità fisica ed emozionale che contribuirà alla regolazione del sonno del loro bambino, sia esso molto piccolo o più grande.
I nuovi genitori sentono il bisogno di saper decodificare i segnali comportamentali del proprio bambino per costruire e sviluppare una migliore relazione con i propri figli. E’ importante, e questo costituisce il fattore principale di qualsiasi prevenzione, sostenere i genitori nello svolgimento del loro compito e fornire loro strumenti per essere “genitori efficaci”. Se si riesce a promuovere le risorse delle famiglie, questo avrà come conseguenza il facilitare lo sviluppo affettivo, cognitivo e sociale dei bambini.
Attraverso il progetto “Genitori si diventa” si intende aiutare i genitori a divenire consapevoli delle proprie capacità, a svilupparle e consolidarle; gli incontri con gli esperti e la possibilità di dialogo con i partecipanti, se pur virtuale, rappresentano una forma di sostegno ai genitori supportandoli
Gli incontri, condotti da due pediatri molto esperti, si terranno nelle seguenti date:
 Sabato 8 maggio 2021 dalle ore 9.30 alle ore 11.30: (Dott. Rigon Luca, Pediatra, Consulente del pronto soccorso emozionale e Consulente allattamento materno) “IL PRONTO SOCCORSO EMOZIONALE: IL PIANTO DEL BAMBINO”
 Venerdì 21 maggio 2021 dalle ore 10.00 alle ore 11.30: (Dott. Meneghetti Giovanni, Pediatra) “I PRIMI ANNI DI VITA DEL BAMBINO: QUANDO RIVOLGERSI AL PEDIATRA”
 Sabato 5 giugno 2021 dalle ore 9.30 alle ore 11.30: (Dott. Rigon Luca, Pediatra, Consulente del pronto soccorso emozionale e Consulente allattamento materno) “DI COSA HANNO BISOGNO UN NEONATO E UNA COPPIA DI NEOGENITORI? IL PUNTO DI VISTA DEL PRONTO SOCCORSO EMOZIONALE”

Gli incontri saranno moderati dalla dott.ssa Paola Suriano, psicologa psicoterapeuta. La partecipazione è gratuita e sarà su piattaforma zoom.
Per informazioni e iscrizioni (da effettuare entro due giorni dall’incontro) scrivere all’indirizzo e-mail lafamigliaalcentro@comune.bassano.vi.it o contattare il numero 334-6059521.

80x80 logo Vicenzareport

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button