Ovest Vicentino

Danneggiamenti in serie lungo i sentieri del Nordic Walking Park

L’amarezza del presidente del Nordic Walking Montecchio Maggiore e l’appello del sindaco. Danneggiamenti in serie

Una media di due episodi a settimana, per i quali l’associazione Nordic Walking Montecchio Maggiore non riesce a trovare alcuna spiegazione.

Sono gli atti vandalici che regolarmente colpiscono, purtroppo, la segnaletica del Nordic Walking Park inaugurato nel 2017 sulle colline castellane: uno dei più grandi d’Italia e con il valore aggiunto di essere certificato dal Comune.
“Veramente non ci capacitiamo per questo accanimento contro la nostra segnaletica – spiega Silvano Bettega, fresco di riconferma come presidente dell’associazione -. Lungo i percorsi avevamo installato più di 370 tabelle in alluminio e molte di esse sono state divelte.

I danneggiamenti in serie, che sono un paio a settimana, ci vengono segnalati prevalentemente da chi frequenta i sentieri.

Sono così tanti che abbiamo smesso di comprare le tabelle sostitutive in alluminio e preferiamo, anche per questioni economiche, farcele in casa in plastica. Non abbiamo idea di chi possano essere i responsabili. È un comportamento che non capiamo, perché i camminatori del park non recano danno a nessuno”.

“Questi comportamenti sono deplorevoli e ingiustificabili – afferma il sindaco Gianfranco Trapula –.

Esprimo dunque la mia solidarietà all’associazione Nordic Walking. Chi danneggia il tracciato del Nordic Walking Park danneggia la nostra città.

I nostri sentieri sono infatti meta di moltissimi appassionati, che così facendo possono scoprire le bellezze del nostro territorio.

Il danno, quindi, alla fine ricade sulla promozione turistico-sportiva di Montecchio Maggiore.

Assieme alle forze dell’ordine, moltiplicheremo gli sforzi per giungere all’individuazione dei responsabili”.

80x80 logo Vicenzareport

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button