Thiene e dintorni

Compagnia Carabinieri di Thiene: attività di controllo del territorio

Nel corso del fine settimana in concomitanza con le festività pasquali la Compagnia Carabinieri di Thiene ha ulteriormente implementato la proiezione esterna dei servizi d’istituto.

In aggiunta alle consuete attività di controllo del territorio che vengono regolarmente svolte nella giurisdizione di competenza nell’arco delle 24 ore dal nucleo operativo e radiomobile, dalla Tenenza di Dueville e dalle sei Stazioni dipendenti, sono stati attuati dei servizi straordinari, predisposti sia in orario diurno che serale.

Sono stati dedicati degli specifici servizi esterni per garantire la sicurezza dei cittadini nonché il rispetto dei provvedimenti vigenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, con particolare riferimento anche all’Altopiano di Asiago, ove non si sono registrate problematiche di rilievo.

I territori di ogni Comune ricadente nella giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Thiene sono stati oggetto di ripetuti passaggi delle varie pattuglie, i cui militari hanno dedicato particolare attenzione a recepire le esigenze dei singoli cittadini, nell’intento di consolidare sempre più quel filo diretto, in termini di vicinanza con le comunità locali, che è da sempre patrimonio di ogni carabiniere.

Questa tipologia di servizio, è stata attuata anche nell’intesa di tutelare gli anziani e le fasce deboli da eventuali tentativi di truffe e/o raggiri in loro danno.

In aggiunta a quanto sopra, nelle zone residenziali, durante l’arco di tempo pomeridiano/serale, sono stati dedicati dei servizi specifici atti alla prevenzione e repressione di reati di tipo predatorio, in particolare dei furti in abitazione, a bordo di auto con colori di istituto, nonché mediante l’ausilio di auto “civetta” con personale in borghese.

Nel corso del fine settimana appena conclusosi sono stati complessivamente attuati cinquanta servizi esterni ove sono stati impiegati un centinaio di carabinieri che hanno provveduto al controllo di:

  • 151 veicoli;
  • 273 persone;

elevando:

  • 19 verbali amministrativi per violazioni in materia di Covid-19;
  • 11 verbali di contravvenzioni per violazioni al codice della strada.

Nell’ambito del contrasto allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti sono state poi segnalate alla Prefettura di Vicenza ai sensi dell’art. 75 della Legge 309/90, cinque persone tutte residenti nel padovano, che sono state controllate nella zona di Caldogno da un equipaggio dell’aliquota radiomobile che ha rinvenuto nella loro disponibilità circa 6 gr di marijuana e 1 grammo di cocaina, di cui avevano cercato di disfarsi alla vista dei carabinieri.

Sono state inoltre denunciate dai militari della Tenenza di Dueville due donne di origine sinti, residenti a Vicenza, in quanto avevano tentato di rubare dei generi alimentari per un valore di circa 100€ presso un noto supermercato sito in via Marosticana.

Carabinieri

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button