lunedì , 26 Luglio 2021

Vicenza: collaborazioni di vicinato, prorogata al 9 aprile la scadenza per la presentazione dei progetti

Assessore Tosetto: “A seguito del passaggio della nostra Regione in zona rossa, vogliamo dare più tempo alle associazioni per confrontarsi e organizzarsi”

Le associazioni di volontariato hanno tempo fino al 9 aprile per presentare progetti e iniziative a servizio delle persone in difficoltà a causa del Covid-19.

L’assessorato alle politiche sociali e alla partecipazione ha prorogato, infatti, la data di scadenza dell’iniziativa “collaborazioni di vicinato” promossa in collaborazione con il Centro servizi per il volontariato di Vicenza.

Per la realizzazione dei progetti selezionati il Comune, grazie al fondo di solidarietà, erogherà alle associazioni un contributo una tantum di 500 euro per le spese assicurative, di sanificazione e acquisto di dispositivi di sicurezza. È previsto, inoltre, un contributo di 10 euro per ciascun servizio attivato, purché venga rendicontato un minimo di 15 servizi. A ciascuna associazione saranno erogati al massimo contributi per 1000 euro.

“A seguito del passaggio della nostra Regione in zona rossa, vogliamo dare più tempo alle associazioni per confrontarsi e organizzarsi nelle proposte da presentare al Comune – spiega l’assessore alle politiche sociali e alla partecipazione Matteo Tosetto -. Obiettivo dell’iniziativa resta quello di aiutare la grande risorsa del volontariato cittadino a rimettersi in moto ma anche raggiungere chi, pur non essendo seguito dai servizi sociali, ha la necessità di quell’aiuto che un tempo veniva garantito dal buon vicinato”.

Possono presentare domanda associazioni senza scopo di lucro, con sede a Vicenza e operative da almeno tre anni, interessate a presentare iniziative per persone sole e in condizione di fragilità, ad esempio perché in isolamento o quarantena a causa della malattia.

Tali associazioni dovranno candidarsi per attivare con i propri volontari servizi quali la spesa a domicilio, il disbrigo di commissioni come il pagamento di bollette, il ritiro di prescrizioni dal medico, la consegna di farmaci, l’accompagnamento a vista o per spese particolari.

Le candidature saranno valutate dal servizio Partecipazione e dal Centro servizi per il volontariato di Vicenza.

L’avviso con il fac simile della domanda e i documenti richiesti è pubblicato al link https://www.comune.vicenza.it/albo3/contributi.php/274101.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità