mercoledì , 15 Settembre 2021
Francesco Rucco Sindaco

Vicenza: bilancio di mandato

Il sindaco Francesco Rucco e la giunta comunale danno avvio al progetto per la redazione di un documento di rendicontazione sui risultati raggiunti

Hanno preso il via nella mattinata di oggi le attività del progetto messo a punto dal sindaco Francesco Rucco con l’obiettivo di dotare, a medio termine, l’amministrazione comunale di uno strumento inedito per il Comune di Vicenza: il bilancio di mandato.

Si tratta di un documento, non obbligatorio, per rendicontare in modo chiaro e trasparente ai cittadini e agli interlocutori sociali/economici gli obiettivi e i risultati dell’azione di governo nel periodo di riferimento. Il bilancio di mandato consente quindi una verifica di coerenza fra gli impegni assunti nelle linee programmatiche e le azioni attivate nel corso del mandato stesso, con l’obiettivo di fornire alla città uno strumento per valutare in modo più oggettivo, informato e consapevole le politiche proposte, l’attività svolta e i risultati raggiunti dall’amministrazione.

“Un vecchio proverbio giapponese recita “La visione senza azione è un sogno, l’azione senza una visione è un incubo” – commenta il sindaco Francesco Rucco – In questo momento storico, ferme restando le linee programmatiche di mandato dell’amministrazione, è legittimo se non addirittura doveroso interrogarsi sull’attualità e l’adeguatezza degli obiettivi strategici rispetto ad uno scenario di riferimento che ha subito cambiamenti tanto bruschi quanto imprevisti dovuti alla pandemia.

In prospettiva, volgendo lo sguardo alla decade 2020-2030, si prefigurano sfide e cambiamenti complessi di fronte alle quali, senza una reale consapevolezza degli scenari e una credibile visione strategica, non sarà più possibile poter contare su una buona amministrazione del giorno dopo”.

“Si pone pertanto – prosegue il sindaco – l’esigenza di potenziare la visione di sviluppo della città, con l’obiettivo di formulare criteri prioritari e strategici nella scelta delle azioni da concludere in quanto già avviate e/o da intraprendere a breve termine. Risulta strategico misurare l’efficacia dell’azione di governo, implementare strumenti di monitoraggio della stessa e verificarne i risultati concreti in modo da costruire un’accurata rendicontazione sociale fondata su precisi indicatori quantitativi”.

Il progetto finalizzato alla redazione del bilancio di mandato si pone alcuni obiettivi di fondo, tra cui offrire una baseline (riferita al 2018) sui principali indicatori sociali, economici ed ambientali della città ereditati dall’attuale giunta amministrativa.

Inoltre, l’analisi vuole verificare lo stato di avanzamento (riferito alla fine del 2020) degli obiettivi di governo e rafforzare la strategia di sviluppo della città con il coinvolgimento degli attori protagonisti sociali ed economici e rivedere gli obiettivi di mandato in base ai quali ridefinire le priorità di investimento e una comune agenda progettuale orientata ai risultati attesi.

Trattandosi di attività che necessitano di un adeguato supporto tecnico e metodologico, nonché dell’acquisizione di specifiche informazioni attraverso basi di dati complete e  affidabili, si è reso necessario acquisire un supporto professionale qualificato mediante ricerca sul mercato di un soggetto dotato di adeguate competente ed esperienze con l’obiettivo di affiancare il sindaco e la giunta nel percorso progettuale che condurrà alla redazione del bilancio di mandato.

Affidataria del servizio di supporto strategico alla redazione del bilancio di mandato secondo un approccio basato sull’orientamento ai risultati nell’azione amministrativa è risultata Nomisma spa, società di studi economici e di policy advice che svolge attività di ricerca, consulenza strategica e assistenza tecnica a livello internazionale, nazionale e locale sui fattori della produzione, sulla economia dei settori e delle imprese, sulle sfide dello sviluppo reale e della crescita.

Il team di lavoro dedicato al progetto è guidato dal dott. Marco Marcatili, economista e responsabile sviluppo di Nomisma, che sarà affiancato da Roberta Gabrielli in qualità di project manager. Entrambi i professionisti hanno partecipato questa mattina ai due meeting programmati per l’avvio delle attività di progetto, il primo con il sindaco e la giunta, il secondo con il top management del comune rappresentato dal segretario generale, dal direttore generale, dai direttori di area e dal comandante della polizia locale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità