“Trasparenza sull’incendio alla Futura Srl”

Venezia – “Il rogo dell’altra sera nello stabilimento dell’azienda Futura Srl impone un lavoro di massima trasparenza nei confronti dei cittadini. Chiedo dunque che gli esiti degli approfondimenti eseguiti da Arpav siano comunicati al più presto”. A dirlo è la consigliera regionale di Civica per il Veneto, Cristina Guarda, alla luce dell’incendio dello scorso 2 aprile presso il sito di recupero di carta e plastica a Montebello Vicentino. L’esponente politica vicentina ha anche presentato un’interrogazione sulla vicenda.

“Conforta il fatto – continua la consigliera regionale – che da una prima analisi non siano state riscontrate concentrazioni significative di sostanze nocive. Ma, a fronte di un supplemento di verifiche da parte dell’Arpav, è doverosa una comunicazione tempestiva. Sia perché non ha senso aggiungere in questo momento di massima emergenza legata al virus altre tensioni e preoccupazioni, sia perché il materiale trattato dall’azienda richiede scrupolosità e chiarezza totale circa le conseguenze del rogo sulla salute pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità