Paura per un incendio in un’azienda di rifiuti

Montebello Vicentino – Momenti di paura ieri sera, a Montebello Vicentino, per un furioso incendio divampato nel capannone di un’azienda che si occupa di gestione e stoccaggio di rifiuti industriali. La ditta è la Futura Srl, e le fiamme si sono sviluppate verso le 19.30, con la conseguente comprensibile paura che si è diffusa e che riguardava una possibile diffusione di composti tossici nell’aria. La raccomandazione immediata infatti, con ordinanza del sindaco, è stata quella di tenere chiuse porte e finestre delle case, e di non raccogliere nulla dagli orti.

Non è mancata inoltre la raccomandazione di lasciare libera la zona, di non creare alcun assembramento insomma, per non intralciare l’opera dei vigili del fuoco, giunti in forze sul posto. I pompieri sono intervenuti da varie parti del Veneto, con otto automezzi e una trentina uomini. A bruciare è stato soprattutto materiale secco in lavorazione, che la ditta assembla in un prodotto combustibile per stufe.

L’incendio si è sviluppato nella parte centrale del capannone dell’azienda, che per altro è compartimentato e questo ha consentito di riuscire a mettere sotto controllo il rogo dopo qualche ora. I vigili del fuoco stanno comunque continuando le operazioni di spegnimento e di smassamento,  per l’intera notte. Arpav ha prelevato campioni dell’aria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità