Due giovani denunciati per spaccio

Thiene – Nemmeno il coronavirus ferma l’uso di droga tra i giovani dell’Altovicentino. L’ultima conferma è arrivata nei giorni scorsi, ai carabinieri di Thiene che, nel corso di un controllo finalizzato al contenimento del contagio, hanno fermato due giovani, a bordo di un’Alfa 147, che alla vista dei militari hanno cercato di dileguarsi.

I carabinieri, insospettiti dal comportamento dei due ragazzi e dall’odore proveniente dal veicolo, hanno proceduto alla perquisizione trovando addosso ai ragazzi, occultati tra i calzini e gli slip, alcuni involucri di carta stagnola contenenti 43 grammi di marijuana e poco meno di un grammo tra eroina e cocaina, acquistate poco prima a Vicenza.

La droga è stata sequestrata e i due giovani, S.A. e V.A. le loro iniziali, sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e segnalati alla Prefettura, perché in assenza di comprovate motivi di necessità, sanitari o di lavoro, si muovevano liberamente in barba alle  disposizioni di legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *