Breaking News

Coronavirus, spesa sospesa a Campagna Amica

Vicenza – Vicenza in prima linea per la solidarietà, con la consegna di prodotti della terra alla Caritas diocesana vicentina. L’iniziativa iniziata nei giorni scorsi, infatti, prosegue con soddisfazione, a dimostrazione della grande generosità dei vicentini. La Coldiretti di Vicenza, infatti, fa parte della rete dei produttori agricoli di Coldiretti Veneto accreditati a Campagna Amica pronti per l’operazione “Spesa sospesa”, ovvero per offrire agli enti ed alle organizzazioni no profit, a partire dalle Caritas diocesane, i prodotti da destinare ai bisognosi.

“Già dalla scorsa settimana – spiega il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola –, nei mercati coperti di Campagna Amica, è possibile donare una confezione alimentare per i poveri sul modello dell’usanza del caffè sospeso, quando al bar si lascia pagato per il cliente che verrà dopo. Oltre che per le proprie necessità, i cittadini potranno fare acquisti anche per chi è in difficoltà scegliendo tra frutta, verdura, farina, formaggi, salumi o altri generi alimentari rigorosamente made in Italy, di qualità ed a km zero”.

In Veneto sono più di 97mila gli indigenti che si rivolgono ad istituti ed associazioni di carità e che frequentano quotidianamente le mense dei poveri. Si tratta delle categorie più deboli, persone senza fissa dimora, anziani sopra i 65 anni, persone senza lavoro e famiglie numerose con bambini al di sotto dei 15 anni costretti a chiedere aiuto per il cibo. “Con l’effetto delle limitazioni imposte per contenere il contagio – aggiunge il direttore di Coldiretti Vicenza, Cesare Magalini – la chiusura di moltissime attività produttive e la conseguente perdita di opportunità di lavoro, anche occasionale, il numero della popolazione con difficoltà economiche è in aumento”.

I mercati vicentini di Campagna Amica che hanno aderito all’iniziativa sono il mercato coperto di Vicenza in contrà Cordenons n. 4, operativo il sabato mattina; il mercato di Vigardolo (Monticello Conte Otto), operativo il martedì mattina; Vicenza in Piazza delle Erbe, operativo il martedì mattina; Vicenza a Ca’ Balbi il venerdì pomeriggio; Montecchio Maggiore (mercato Ai Castelli), operativo il mercoledì pomeriggio e Grisignano di Zocco il sabato mattina. Soddisfatto dell’iniziativa il direttore della Caritas diocesana vicentina, don Enrico Pajarin, secondo il quale “iniziative come questa qualificano le Associazioni di categoria e rispecchiano la generosità che da sempre contraddistingue il nostro territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *