Coronavirus, Toffanin (Fi): “Aiutare Pmi e autonomi”

Roma – “Bene la scelta di prevedere la cassa integrazione per i lavoratori dipendenti, anche per le aziende più piccole. Il fondo stanziato di 25 miliardi deve però dare risposte anche ai lavoratori autonomi, alle partite Iva, ai liberi professionisti per i quali non è sufficiente la sospensione di tasse e mutui. Hanno necessità di avere subito a disposizione anche liquidità”.

Sono parole della senatrice veneta di Forza Italia, Roberta Toffanin, che ricorda anche l’importanza che tutte le piccole e medie imprese e i lavoratori autonomi siano rassicurati dal punto di vista economico, cosa per la quale non basta un semplice rinvio dei pagamenti.

“Un’attenzione doverosa – continua la senatrice – va rivolta anche alle associazioni sportive costrette a sospendere l’attività e che perderanno le quote mensili, pur dovendo continuare a sostenere i costi gestionali. Non possiamo e non dobbiamo perdere questa importante rete sociale.  Per salvare la nostra economia è indispensabile prevedere interventi immediati senza precedenti, simili a quelli messi in atto per fermare l’emergenza sanitaria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità