Breaking News
Venezia, Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale - Foto: Alma Pater (CC)
Venezia, Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale - Foto: Alma Pater (CC)

Virus, servono interventi per le case di riposo

Venezia – “Per le case di riposo del Veneto servono interventi urgenti e risorse, economiche e di personale, non le inopportune parole del presidente Zaia che ha voluto rimarcare un confine di responsabilità quando invece serve come un’alleanza e una condivisione di intenti e azioni. Già negli scorsi giorni avevamo denunciato la drammatica situazione che stanno vivendo le strutture per anziani: gli stessi gestori l’hanno rimarcata in queste ore chiedendo alla Regione di lavorare e progettare assieme servizi contro l’emergenza. Si parta da qui e si intervenga subito, con la consapevolezza che non si sta facendo un favore, ma si sta assolvendo a una precisa responsabilità visto che i doveri sanitari della Regione nei confronti delle case di riposo sono scritti nero su bianco nelle convenzioni”.

Così il capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale Stefano Fracasso intervenendo a seguito delle dichiarazioni del presidente Luca Zaia sull’autonomia delle case di riposo e del messaggio di Uneba Veneto, Uripa, Confcooperative Federsolidarietà, Lega Coop e Anffas che chiedono “alla Regione Veneto di essere un alleato che condivide con noi l’impegno a favore dei più fragili, non un regolatore che nel momento dell’emergenza fa un passo indietro”.

“La Regione – ammonisce Fracasso – si faccia subito carico di quest’appello e si metta al lavoro con le case di riposo. Con le sue parole Zaia sembrava voler segnare un solco tra la Regione e gli enti impegnati in prima linea, tra mille difficoltà, nell’assistenza e cura ad anziani e disabili. Così non può essere: continuiamo a ripetere che solo uniti si vince. Allora così deve essere anche sul fronte delle case di riposo senza scaricare responsabilità. Inutile parlare di quel che si sarebbe o non si sarebbe potuto fare prima dell’emergenza. Perché il sistema delle case di riposo non crolli servono fondi, e servono subito. Solo così possiamo aiutare chi sta lottando quotidianamente su uno dei fronti più delicati, più fragili e più esposti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *