18 punti per la guardia spagnola del Famila Schio, Leonor Rodriguez, contro Broni

Basket, il Famila Schio regola Broni 94-61

Schio – Ieri sera, in un PalaRomare deserto (la gara si è giocata a porte chiuse secondo le disposizioni della Fip), il Famila Wuber Schio ha superato 94-61 le pavesi della Della Fiore Broni. La gara, inserita nel 22esimo turno della serie A1 di basket femminile, ha visto le arancioni padrone del campo fin dalle prime battute.

Partenza esplosiva di Schio, che dopo l’iniziale 6-0 (Gruda, Harmon, Keys) continua ad azzannare il canestro e allunga fino al +9, 11-2, dopo poco più di due minuti in campo. Battisodo firma il +10, 16-6, ma poi le biancoverdi lombarde stoppano l’avanzata delle padrone di casa, realizzando un break di 7-0, 16-13. Nella seconda parte del periodo, le scledensi ripristinano le distanze, sfiorando la doppia cifra di vantaggio, 27-18.

I canestri di Spreafico e Ngo Ndjock fanno sì che il distacco delle pavesi si mantenga sotto i dieci punti (29-22); le arancioni, però, ingranano le marce alte e toccano il massimo vantaggio sul +16, 43-27. Un tesoretto che le ragazze di coach Pierre Vincent difendono fino alla pausa lunga, 48-32.

Alla ripresa del gioco dopo i quindici minuti di intervallo, Cinili infila la sua quarta tripla (su quattro tentativi), 51-32, e poi Keys firma il +20, 53-33. Sul 57-55, un “one woman show” di Orazzo (tripla più tiro libero aggiuntivo e, a seguire, un piazzato) riporta le lombarde a -16, 57-41. Sul nuovo +16, 62-44, due affondi (di Fassina e Rodriguez) consentono al Famila di chiudere il periodo a +20, 66-46.

Dopo qualche azione a vuoto, Keys fa muovere il tabellone, con la tripla del 69-46. Nell’azione successiva anche Rodriguez va a bersaglio, sempre dalla lunga distanza, 72-46. La difesa delle scledensi è impenetrabile: dopo cinque minuti, infatti, le biancoverdi sono ancora a zero punti segnati, il Famila, invece, fila che è un piacere, 81-46. Castello, Togliani e Tikvic ritrovano la via del canestro, ma la gara è oramai chiusa. Le ostilità si chiudono sul risultato di 94-61 per le scledensi, che torneranno in campo già venerdì, per la sfida contro l’Allianz Geas Sesto San Giovanni.

Schio: Keys 17, Rodriguez 18, Cinili 15, Gruda 10, Chagas 4, Fassina 5, Andrè 6, Dotto 4, Battisodo 3, Viviani 2, Harmon 10

Broni: Miccoli, Spreafico 8, Orazzo 13, Togliani 8, Moroni 7, Ngo Ndjock 6, Parmesani, Tikvic 13, Castello 6, Lavezzi, Premasunac ne

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità