A Campo Marzo una sede della polizia locale

Vicenza – Nuovo passo avanti per la realizzazione della sede distaccata del comando della polizia locale di Vicenza, a Campo Marzo, nei locali dell’ex biglietteria di Aim, davanti alla stazione. Nei giorni scorsi, attraverso una determinazione del direttore del servizio lavori pubblici e manutenzioni, è stato affidato l’incarico di progettazione definitiva e valutazione della vulnerabilità sismica per quello che, negli intenti dell’amministrazione, diventerà un presidio della polizia locale per il controllo diretto dell’area di Campo Marzo, interessata da degrado e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’affidamento è andato a favore dello studio AS+ Architetti Associati di Vicenza che ha offerto il ribasso del 5,5% con un importo complessivo di 8.393,11 euro, ritenuto congruo. Il progetto di manutenzione straordinaria dell’immobile, che un tempo fungeva da ex biglietteria di Aim, rientra nel programma triennale delle opere pubbliche 2020-2022 e nell’elenco annuale 2020, approvati in consiglio comunale lo scorso 11 dicembre, e prevede un costo complessivo di centomila euro con finanziamento a mezzo mutuo.

“Questo incarico – ha commentato il sindaco, Francesco Rucco, – rappresenta un passo concreto verso un obiettivo che il Comune di Vicenza si è prefissato, nell’ambito delle politiche di sicurezza e ordine pubblico, in una delle zone più sensibili per quanto riguarda il degrado. Un presidio distaccato e permanente della polizia locale farà da deterrente ed agevolerà gli agenti nelle operazioni quotidiane di controllo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità