Breaking News

Residuati bellici, si fanno operazioni di bonifica

Valbrenta – Nel corso della prossima settimana, tra lunedì 17 e giovedì 20 febbraio, si svolgeranno, in alcuni luoghi della nostra provincia, varie operazioni di bonifica di ordigni residuati bellici, rinvenuti nei mesi scorsi. Per ragioni di sicurezza e di tutela dell’incolumità pubblica, sarà disposta la chiusura di strade e sentieri che attraversano le aree delle operazioni.

In particolare, nelle giornate di lunedì 17 e mercoledì 19 febbraio, le attività di bonifica saranno effettuate nel territorio di Valbrenta, in un’area confinante con i comuni di Asiago e Foza, e potranno essere interessati da chiusure o limitazioni di percorrenza, a partire dalle 7 del mattino. I percorsi interessati sono il sentiero CAI n. 778, a  Calà del Sasso e l’Alta Via del Tabacco.

Nella giornata di martedì 18 febbraio, le attività di bonifica si terranno ancora nel territorio comunale di Valbrenta e potranno essere interessati dalle 7 del mattino: strada di Col dei Remi; strada silvo-pastorale Val Scausse; sentiero CAI n. 800; strada forestale Buse del Cimo. Infine, giovedì 20 febbraio, teatro delle operazioni sarà il Comune di Valdastico e sarà chiuso, dalle 7, il sentiero che da Contrà Sella conduce in località Val delle Pozze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *