Nuova guida all’associazione Fornaci Rosse

Castelvero di Vestenanova (Verona) – L’associazione vicentina Fornaci Rosse a congresso, nei giorni scorsi, in una sorta di “coordinamento invernale” al quale hanno partecipato più di una cinquantina di attivisti e che è  destinato a diventare un appuntamento fisso per l’associazione. E’ servito per fare un’analisi dell’attività svolta nell’ultimo biennio e per tracciare la direzione dei prossimi due anni.

E’ stato anche rinnovato il comitato esecutivo ed è stato eletto un nuovo presidente, dato che dopo sei anni Stefani Poggi passa il testimone. All’unanimità, è stata eletta Elisabetta Nardin, studentessa laureanda in psicologia, venticinquenne. “Fornaci Rosse – ha detto la giovane neo presidente – è la risposta collettiva di una generazione che non è più disposta a negare una condizione di malessere diffuso che vede nel precariato una dimensione esistenziale. Una condizione da cui non ci si salva da soli, ma assieme”.

Per quanto riguarda le attività dell’associazione, si conferma e si rafforza l’impegno estivo del festival politico culturale delle Fornaci Rosse, che tornerà a fine agosto ad animare l’estate vicentina al Parco delle Fornaci. L’associazione sarà attiva anche nell’approfondimento e nella formazione sui temi dell’ambiente, di genere e del precariato, con uno sguardo che resta rivolto al futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità