Breaking News

Giovane aggredito a Cassola, denunciato un 22enne

Bassano del Grappa – I carabinieri della Stazione di Romano d’Ezzelino hanno individuato e denunciato colui che ritengono essere l’autore di una aggressione, ai danni di un cittadino cinese, avvenuta nei giorni scorsi a Cassola. Si tratta di un ragazzo italiano di 22 anni, già noto alle forze dell’ordine.

I fatti che hanno portato alla denuncia del giovane, sono avvenuti un paio di sere fa. Un cittadino cinese residente a Bassano del Grappa, era entrato in un bar di Cassola, ma subito sarebbe stato invitato ad uscire dalla proprietaria dell’esercizio pubblico, in quanto accusato di essere “infetto”.

Il 26enne asiatico ha prontamente smentito l’accusa mossagli, assicurando che lui stava bene. A quel punto, un altro avventore del bar, con il quale il 26enne non aveva interloquito e che non conosceva, avrebbe impugnato una bottiglia di birra e gliel’avrebbe rotta sul capo.

Accompagnato fuori dal bar da altre due persone, quest’ultimo cliente si sarebbe poi allontanavo. Il ferito ha quindi contattato il 112 e raccontato quanto accaduto alla pattuglia poco dopo sopraggiunta.

I carabinieri di Romano D’Ezzelino hanno subito iniziato le indagini, ascoltando le persone presenti, fra le quali la titolare del bar e acquisendo anche alcuni filmati, registrati dagli impianti di videosorveglianza presenti in zona risultati.

“Il massimo impulso dato all’attività investigativa – hanno sottolineato i carabinieri – ha consentito l’individuazione del responsabile del gesto violento nel 22enne, già noto alle forze dell’ordine, nonostante la giovane età”.

Il 26enne ferito, accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Bassano del Grappa, è stato trattenuto in osservazione e dimesso il giorno successivo, con una prognosi di guarigione di alcuni giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *