Furti alle auto in sosta, pizzicati due soggetti

Vicenza – Continua l’attività di contrasto ai furti e ai danneggiamenti sulle auto in sosta. Il presidio del territorio da parte della polizia di Stato, focalizzato alla ricerca degli autori dei furti su auto in sosta denunciati nei giorni scorsi, ha portato ad un significativo risultato nella notte appena trascorsa. Gli equipaggi della Sezione volanti sono infatti riusciti ad individuare due stranieri, irregolari, colti praticamente in flagrante.

Il primo, mentre stava armeggiando all’interno dell’abitacolo di un’auto in sosta, nei pressi di Piazzale del Mutilato, al sopraggiungere degli agenti si è dato alla fuga, abbandonando oggetti atti allo scasso, nello specifico idonei alla rottura dei cristalli delle autovetture, oltre ad uno zaino contenente effetti personali che sono poi risultati decisivi per la sua successiva identificazione.

Il secondo, sorpreso nei pressi di Via Mentana con un trolley risultato rubato da un’auto in sosta, è stato bloccato e perquisito. Aveva un martelletto frangi vetro, forse usato per la rottura dei finestrini delle auto, secondo il modus operandi più spesso riscontrato nelle azioni compiute in città. L’uomo, H.S. di 51 anni, pregiudicato e irregolare sul territorio nazionale, dopo essere stato denunciato per ricettazione e porto di chiavi alterate e grimaldelli, è attualmente seguito dall’Ufficio immigrazione e verrà espulso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità