Breaking News

Coronavirus, attivo un numero verde dell’Ulss

Vicenza – Prosegue il monitoraggio della situazione da parte del sindaco e presidente della Provincia per quanto riguarda il coronavirus, Covid-19. Assieme ai rappresentanti della conferenza dei sindaci dell’Ulss 8 e al direttore generale dell’Ulss 8 Berica, nel primo pomeriggio il primo cittadino di Vicenza ha fatto il punto della situazione all’ospedale di Noventa Vicentina, limitrofo alle zone interessate dai casi padovani.

“Sia la struttura ospedaliera di Noventa – si legge in una nota diramata in proposito – sia quella di Vicenza sono perfettamente operative, pronte a far fronte ad eventuali situazioni di criticità. Tutte le ambulanze disponibili sono state allertate. Sindaci e autorità sanitarie chiedono massima collaborazione ai cittadini, ribadendo l’indicazione data dalla Regione Veneto di rivolgersi al medico di base in caso di sintomi influenzali lievi. E’ invece suggerito di chiamare il 118 se si dovessero registrate febbre alta e tosse”.

Per tutte le persone che non presentano sintomi, la raccomandazione è quella di lavarsi spesso le mani, evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute, non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani. Per fornire informazioni di tipo medico, l’Ulss ha attivato il numero verde 800277067 fino alle 20 di oggi e dalle 8 alle 20 di domani.

Infine, da segnalare che nel pomeriggio c’è stato un vertice, convocato dal prefetto di Vicenza su input del sindaco e presidente della provincia per concordare le disposizioni da introdurre nei comuni del territorio vicentino. Erano presenti una quindicina di sindaci, il direttore dell’Ulss 8 Berica, il direttore scolastico provinciale, il delegato provinciale Coni e i rappresentanti provinciali di carabinieri, guardia di finanza, vigili del fuoco e protezione civile, oltre al comandante della polizia locale di Vicenza.

E’ stato concordato in via precauzionale di mantenere tutte le scuole chiuse fino a mercoledì, nidi compresi, in tutti i comuni della provincia e non soltanto nei tre più vicini a Vo’ Euganeo, cioé Noventa Vicentina, Albettone e Agugliaro. Ogni sindaco deciderà inoltre sul mantenimento o meno delle manifestazioni di propria competenza. Per martedì pomeriggio è previsto un nuovo vertice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *