Operazioni antispaccio della polizia locale

Vicenza – Tre persone, tutte residenti fuori città, sono state segnalate alla prefettura per consumo di droga, nell’ambito di due operazioni antispaccio compiute dalla polizia locale nella zona tra Campo Marzo e viale Milano.

Nel corso dell’attività, gli agenti hanno inoltre recuperato tre dosi di eroina e marijuana per uso personale ed anche un involucro di marijuana abbandonato a terra. Sono in corso le indagini per identificare gli spacciatori.

Ad intervenire nelle due operazioni, eseguite tra il 31 dicembre e il 2 gennaio, sono stati gli agenti del Nos, nucleo operativo speciale, insieme alle pattuglie antidegrado, con l’ausilio dei filmati raccolti dalle telecamere di videosorveglianza.

Il primo intervento è scattato alle 14.15 di martedì 31 quando, attraverso le telecamere puntate sulla zona di Campo Marzo, gli agenti del Nos hanno notato uno straniero rispondere al telefono, avvicinarsi alla strada, salire a bordo di un’auto guidata da un giovane e ridiscendere poco dopo, davanti alla stazione.

Immediatamente attivata, la pattuglia antidegrado ha raggiunto l’auto e fermato il conducente che ha ammesso di aver acquistato una dose di eroina. L’uomo, un 39enne di Noventa Vicentina, è stato denunciato alla Prefettura per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale e ha subito il ritiro della patente per 30 giorni.

Poco dopo, alle 15.30, sempre grazie alle immagini delle telecamere, è stato notato che da un gruppo di stranieri in viale Milano, un uomo si è allontanato per raggiungere una persona in viale dell’Ippodromo. I controlli eseguiti su quest’uomo, un 35enne di Valdagno, hanno permesso di accertare che aveva acquistato 12 grammi di marijuana. Anche per lui è scattata la segnalazione alla Prefettura.

Infine, nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 2 gennaio, le telecamere di videosorveglianza hanno filmato il conducente di un’auto fermarsi davanti alla stazione Svt di Vicenza, far salire a bordo uno straniero e farlo scendere nello stesso posto, dopo aver compiuto un breve percorso.

Prontamente intercettato dalla pattuglia antidegrado, il conducente ha consegnato agli agenti un involucro di marijuana che ha ammesso di aver acquistato dallo straniero. Per l’uomo, 42 anni, di Lonigo, sono scattati la segnalazione alla Prefettura e il ritiro della patente per 30 giorni.

“Anche in questi giorni di festa – ha commentato il sindaco, Francesco Rucco – il nostro impegno nella lotta allo spaccio e al degrado non cala. E i risultati, come dimostrano queste operazioni, sono positivi. Un grazie particolare va agli agenti della polizia locale che, in questo periodo che per gli altri è di svago e di riposo, continuano a vigilare sulla città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *