Due multe, a Vicenza, per conferimento non corretto dei rifiuti

Due multe per conferimento scorretto dei rifiuti

Vicenza – Sono due le sanzioni che, nei giorni scorsi la polizia locale del capoluogo berico ha elevato ad altrettante persone per mancato rispetto delle modalità di conferimento dei rifiuti solidi urbani in città.

Il primo verbale, per un importo di 450 euro, è stato staccato sabato 4 gennaio a carico di un cittadino che risiede a Torri di Quartesolo. L’uomo è stato sorpreso a conferire rifiuti prodotti all’esterno del Comune nell’isola ecologica di viale Cricoli.

La seconda violazione, di 225 euro, è stata elevata, sempre nello stesso giorno, in viale Cricoli. In questo caso a far scattare la sanzione è stato il conferimento di materiale riciclabile (plastica) nel contenitore dedicato alla raccolta del “secco”.

“Mantenere la nostra città pulita e decorosa e riciclare correttamente i rifiuti – ha sottolineato l’assessore con delega all’ambiente Simona Siotto – è un dovere di ciascuno di noi. L’amministrazione prosegue nella lotta a questa forma di degrado e la polizia locale ha il mandato di continuare a controllare il territorio e multare i comportamenti scorretti”.

Nel corso dell’anno appena concluso, le sanzioni amministrative relative al non corretto conferimento dei rifiuti solidi urbani che sono state accertate dalla polizia locale sono state 99, delle quali 19 rilevate dalle pattuglie o da agenti in borghese e 80 con il sistema di videosorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *