Cronaca

Valdagno, pizzicati due spacciatori

Valdagno – Continua anche nel periodo delle festività l’azione di contrasto, da parte dei carabinieri, allo spaccio di stupefacenti nella Valle dell’Agno. Nella serata di ieri, 2 gennaio, i militari del nucleo radiomobile di Valdagno, con l’aiuto di una unità cinofila antidroga dei carabinieri di Torreglia, hanno dato corso ad una attività antidroga ed hanno controllato, a Cornedo Vicentino, due giovani che erano a bordo di una Lancia Ypsilon, in sosta nel parcheggio di un esercizio commerciale.

I due erano un diciottenne del posto e una ventenne di Valdagno, che all’arrivo della pattuglia si sono mostrati nervosi e preoccupati. I militari hanno perquisito sia i giovani che il veicolo ed hanno trovato delle modiche dosi di marijuana. Approfondomenti successivi hanno portato i militari a perquisire, con il cane antidroga, le abitazioni  di due persone collegate ai giovani controllati.

Ed è stato così che nella casa di un ventitrenne di Valdagno, Luca Carollo, sono stati trovati 120 grammi di marijuana, 900 euro ritenuti provento di spaccio e vario materiale ed attrezzature per il frazionamento e confezionamento dello stupefacente. Nell’abitazione di un altro valdagnese, il trentatreenne M.D., sono stati trovati altri 50 grammi di hashish e materiale per il confezionamento.

Tutto è stato sequestrato, Carollo arrestato e ristretto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo, e M.D. è stato denunciato a piede libero. I due ventenni invece sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di stupefacenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button