Cronaca

Montecchio, tentano di rubare un trattore

Montecchio Maggiore – Un ragazzo di 23 anni è stato denunciato con l’accusa di rapina impropria. Nel corso della notte appena trascorsa, il giovane, assieme ad un complice, riuscito a fuggire, avrebbe tentato di rubare un trattore da una azienda agricola di Montecchio Maggiore.

Erano circa le tre di oggi, venerdì 3 gennaio, quando al numero di emergenza 112 è arrivata una richiesta di aiuto da parte di un agricoltore cinquantenne di Valdimolino, frazione di Montecchio Maggiore. L’uomo aveva notato due persone che si stavano allontanando con un trattore agricolo di sua proprietà. Subito, sul posto, sono state inviate due pattuglie dalla centrale operativa dei carabinieri.

Nell’attesa dell’arrivo dei militari, l’uomo, aiutato dal figlio, un ragazzo di 25 anni, ha affrontato i ladri, tentando di bloccarli. Il figlio è riuscito ad afferrarne uno, mentre l’altro è scappato. Nella colluttazione che ne è seguita, il malvivente ha colpito con un violento pugno al volto, il giovane agricoltore, riuscendo in questo modo a divincolarsi ed a scappare per i campi.

Il ladro, inseguito dai militari, nel frattempo giunti sul posto, è caduto rovinosamente a terra, fratturandosi tibia e perone. Gli uomini dell’arma hanno identificato il ragazzo, un ventitreenne pregiudicato del luogo, che è stato poi portato in ospedale.

I carabinieri hanno provveduto al recupero degli zaini contenenti gli arnesi da scasso utilizzati dai due malviventi. Dopo gli accertamenti del caso, il 23enne è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Vicenza, con l’accusa di rapina impropria. Sono tutt’ora in corso le indagini per risalire all’identità del complice.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button