Breaking News

Il sindaco di Bassano ed il mistero Anci…

Dai consiglieri comunali dell’opposizione di centrosinistra, a Bassano del Grappa, riceviamo e pubblichiamo…

*****

Bassano del Grappa – In merito alle nostre critiche alla quantomeno maldestra assunzione, nella segreteria della sindaca Pavan, dell’ex sindaca leghista di Pozzoleone, il vice capogruppo della Lega in consiglio comunale Marco Vidale chiede che gli si spieghi come altrimenti si sarebbe potuto affrontare l’avvicendamento a seguito di un pensionamento previsto per fine 2020 e di una riduzione oraria di una persona che deve andare a part time.

L’ex sindaco Poletto glielo spiega volentieri:

Un ente pubblico qual è il Comune può innanzitutto spostare internamente delle persone già in forza in altre aree. Questa era l’ipotesi che avevo predisposto alla fine del mio mandato e che ho rimandato perché ritenevo che fosse più corretto lasciare la scelta al nuovo sindaco. I fatti dicono che avrei fatto meglio a decidere io, avrei evitato che la maggioranza leghista confezionasse il “pocio” che ha combinato e avrei evitato che la città facesse una così brutta figura. La nuova sindaca, che del pensionamento e del part time sapeva da maggio dell’anno scorso, poteva quindi fare come previsto da me o fare una nuova assunzione con regolare concorso pubblico, trasparente e aperto a tutti, in cui contano il curriculum, studi ed esperienze lavorative, e gli esami che si devono sostenere, non tessere di partito o legami di amicizia, eh sì: nel pubblico funziona così. Invece si invoca una situazione di presunta urgenza ed eccezionalità per poter fare l’assunzione attraverso un’agenzia di lavoro privata. Ma come? Si sapeva delle esigenze di sostituzione da maggio del 2019 e a gennaio 2020 ci si inventa che è urgente? E si afferma inoltre che la situazione è urgente ed eccezionale perché c’è stata la nomina della sindaca Pavan nel Direttivo dell’Anci, notizia che a tutti risulta essere falsa.

Il consigliere Vidale lamenta poca collaborazione, dimenticando che abbiamo formulato molti emendamenti costruttivi alla loro proposta di bilancio di previsione, alcuni dei quali votati anche da lui e dai suoi compagni; inoltre si lancia in critiche a scelte fatte dalla precedente amministrazione che dimostra di conoscere poco: una su tutte il restauro del Ponte rispetto al quale abbiamo risolto tutti i problemi e vinto tutte le cause e alla maggioranza non resta che lasciare che proceda, come in effetti sta accadendo.

Chiude Vernillo chiedendo una cosa molto semplice al consigliere Vidale e alle altre componenti della maggioranza sinora chiuse in un imbarazzante silenzio: “la sindaca Pavan è stata eletta lo scorso novembre nel direttivo di Anci? Basta un sì o un no.”

Firmato

I consiglieri comunali di Bassano Passione Comune, Bassano Per Tutti, Italia Viva, Partito Democratico

Riccardo Poletto, Anna Taras, Angelo Vernillo, Oscar Mazzochin, Roberto Campagnolo, Giovanni Cunico, Paola Bertoncello, Chiara Campana

Un commento

  1. todesco armando

    Mi sembra chiaro ora che il sindaco Pavan deve dare risposte esaustive su i punti segnalati tnendo conto che le bugie hanno le gambe corte e che l alternativa a non dire niente e’ la sconfessione dell’ autorita’ comunale oppure le sue dimisision i e che le dichiarazioni devpno essere date pubblicamente e non tra iniziati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *