Breaking News

I carabinieri lo convocano e si presenta ubriaco

Caldogno – Sfidò i carabinieri, ma mal gliene incolse… A parte gli scherzi, è successo ieri a Caldogno dove un uomo, un cittadino italiano, residente nel paese, era stato convocato nella caserma dell’Arma per essere sentito nell’ambito di un’indagine, ma si è presentato in evidente stato di ubriachezza.

Il carabiniere in servizio non ha potuto quindi far altro che dire all’uomo di ritornare un’altra volta, in condizioni psicofisiche tali da poter rispondere alle domande. Gli è stato anche intimato di non mettersi alla guida in quelle condizioni e di attendere una nuova convocazione.

L’uomo a quel punto, incurante delle raccomandazioni del carabiniere, si è messo ugualmente alla guida della sua auto. E’ stata quindi subito attivata un pattuglia della tenenza che ha fermato l’auto in Viale della Repubblica, a poco decine di metri dalla caserma. L’uomo aveva un tasso alcolico tre volte superiore al limite previsto dalla legge, ed è stato così denunciato per guida in stato di ebbrezza, con ritiro della patente di guida e fermo del veicolo per almeno 30 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *