Breaking News
L'Eccidio del Grappa. Il 26 settembre 1944, 31 partigiani furono impiccati dai nazifascisti
L'Eccidio del Grappa. Il 26 settembre 1944, 31 partigiani furono impiccati dai nazifascisti

Danneggia le lapidi dei Martiri, 25enne denunciato

Bassano del Grappa – E’ stato individauto il responsabile del danneggiamento di alcune lapidi e targhe, a Bassano del Grappa, apposte sui lecci di Viale dei Martiri in ricordo dei partigiani trucidati per rappresaglia dai nazisti nel settembre 1944. Era successo due giorni fa, di primo mattino, quando l’atto vandalico era stato segnalato ai carabinieri di quartiere della stazione bassanese ed erano partite subito le indagini, avviate con il massimo impulso, data anche la delicatezza del caso.

Sono state raccolte alcune testimonianze ed anche i filmati della zona, e si è potuto ricostruire che la sera precedente, verso la mezzanotte, un giovane aveva sferrato calci e pugni alle lapidi poste a ricordo dei partigiani, vittime dei nazisti. Dalle movenze e soprattutto da alcuni fotogrammi che riprendevano il viso del giovane, i carabinieri hanno individuato il 25enne S.D., italiano, con qualche precedente penale. Il giovane ha ammesso le sue responsabilità, giustificandole con motivi futili. E’ stato così denunciato a piede libero per vilipendio di tombe e danneggiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *