Breaking News

Con Vicenzaoro di gennaio torna Vioff

Vicenza – Conto alla rovescia per la Quarta edizione del Fuori Fiera di Vicenzaoro, Vioff Golden Factor, in programma a Vicenza da venerdì 17 a domenica 19 gennaio. La manifestazione celebrerà il talento in ogni sua forma, con molti eventi nell’ambito delle arti, della cultura, dell’intrattenimento, dell’enogastronomia, dell’impresa, e nasce dalla collaborazione tra il Comune di Vicenza e Italian Exhibition Group (Ieg), organizzatore del Salone internazionale orafo gioielliero Vicenzaoro, che che si terrà dal 17 al 22 gennaio.

Vioff inizierà venerdì 17, nella Sala del Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza, con i Talent Talk, dalle 9 alle 12.30, un appuntamento in cui, dinanzi a una platea di 380 studenti, i rappresentanti d’imprese leader di settore come Progold, Marco Bicego, Cartier, Fondazione Mani Intelligenti e ancora Diesel, Bottega Veneta e Marzotto parleranno delle opportunità formative e professionali nell’ambito orafo e della moda.

Un’iniziativa volta a creare un collegamento tra impresa e talenti, e valorizzare il mondo manifatturiero agli occhi dei ragazzi, che si svolgerà grazie alla virtuosa sinergia consolidatasi tra Sistema Moda Italia e Federorafi, in collaborazione con Confindustria Vicenza e Ufficio scolastico territoriale. Per gli istituti della provincia interessati saranno predisposti dei mezzi per il trasporto gratuito degli studenti. Alle 17.30 invece, al Museo Naturalistico e Archeologico di Vicenza, sarà inaugurata la mostra “L’Arte Etica” con il coinvolgimento di undici artisti contemporanei. già proposta con successo alla Biennale di Curitiba in Brasile, la mostra sarà visitabile fino al 1 marzo.

Quattro gli eventi che si replicheranno nella tre giorni: la mostra diffusa dal titolo A&D – Artigianato e Design, promossa da Cna Veneto Ovest, ideata in 21 botteghe storiche del centro per porre l’accento sull’eccellenza artigiana e manifatturiera del Made in Italy, con l’esposizione di prodotti realizzati da diversi laboratori artigiani. La mostra, gratuita ed aperta al pubblico, sarà in programma dal 17 gennaio al 2 febbraio; Golden Ingredients e Golden Menù, che proporranno prodotti enogastronomici di alta qualità e menù ad hoc in collaborazione con i locali e ristoranti berici; Golden Talents, che vedrà l’esibizione di performance artistiche, musicali, teatrali e letterarie, organizzate dalla curatrice d’arte vicentina Sharon Di Carlo.

Il programma entra nel vivo sabato 18 gennaio, con l’Oro di Pigafetta. Spezie, profumi e sapori, un progetto, un vero e proprio itinerario multisensoriale in diversi luoghi di Vicenza, che nasce dalla collaborazione tra le istituzioni culturali della città. Il laboratorio teatrale “Pollicino”, a cura di Theama Teatro che, nella storica Stamperia Busato in Contra’ Santa Lucia, intratterrà i bambini dai 6 ai 10 anni in una duplice attività: l’ascolto della fiaba teatralizzata Pollicino e il laboratorio di disegno e stampa a cura dello stampatore titolare. Ci saranno due repliche: la prima alle 10, la seconda alle 15, con massimo 12 bambini per turno.

Alle 15 si svolgerà l’Open Day dell’Istituto Ipsia Lampertico di Vicenza, per la presentazione del nuovo percorso di studi “Gold Manufacturing – Nuove tecnologie e processi del gioiello” a cura del Tavolo Intercategoriale Orafo dedicato al tema della manifattura nel settore orafo. Allo stesso orario, da non perdere lo spettacolo itinerante ideato da exvUoto teatro per l’associazione Vicenza in Oro 1333: una performance itinerante in città che racconterà la storia di Vicenza e degli artigiani orafi ed orologieri, custodi di una tradizione che trova le sue radici già nel 1300 e che ha contribuito, assieme a Palladio, a costruire l’identità di Vicenza.

Dalle 15.30, con un secondo turno alle 16.30 (anche domenica 19 gennaio), i possessori di un titolo d’ingresso alla mostra “Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi” avranno diritto all’accesso gratuito alla visita guidata dell’area archeologica di Corte dei Bissari, con prenotazione obbligatoria all’infopoint in Basilica Palladiana. Sempre sabato è prevista l’apertura serale, dalle 18 alle 22, della mostra “Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi”, alla quale i possessori del titolo d’ingresso a Vicenzaoro potranno accedere alla mostra con biglietto ridotto per tutta la durata della Fiera.

Domenica 19 l’orario della mostra sarà prolungato fino alle 19. In questo contesto, le eccellenze vitivinicole ed enogastronomiche del territorio locale saranno protagoniste di degustazioni a tema, grazie alla collaborazione di Comune di Vicenza, Ieg e Confcommercio, in ViWine Gold Edition, appuntamento dedicato ai percorsi enogastronomici, creati con la prestigiosa partecipazione dei sommelier Fisar. Rinnovata, con grande entusiasmo, anche la collaborazione con Coldiretti Vicenza, che porterà in occasione del mercato coperto di Campagna Amica, in Contrà Cordenons (Corso Fogazzaro 37), l’evento “ViWine Gold Edition… che …ccavolo”. Dalle ore 11 alle ore 13 di sabato 18 gennaio si susseguiranno degustazioni di vini locali abbinati al prodotto principe dell’inverno vicentino, ovvero il Broccolo Fiolaro. 

In serata, dalle 21, in Piazza dei Signori, a prendere la scena del Golden Factor, sarà il Palladio Tribute con la celebrazione del talento vicentino per antonomasia, Andrea Palladio e la Basilica Palladiana, in uno spettacolo di musica e luci che vedrà protagonista la città, accompagnato da un concerto a cura di New Generation Gospel Crew. In contemporanea, nello Spazio AB 23, la compagnia Theama Teatro si esibirà nello spettacolo L’Urlo, una pièce suggestiva e surreale sul tema della follia in modo trasversale, tratto dal racconto di Robert Graves. Miss Vioff si svolgerà nelle serate di sabato 18 e domenica 19, al Polo Universitario di Vicenza.

Sabato, alle 20.45, ci sarà la smart conference “Talento: sfumature e voci di talenti veneti” su fashion, creatività e sostenibilità, con gli interventi di Sebastiano Zanolli (scrittore e formatore), Elena Donazzan (Assessore regionale del Veneto), Daniela Sbrollini (Senatrice della Repubblica), Giancarlo Marinelli (Direttore del Ciclo di Spettacoli Classici del Teatro Olimpico di Vicenza) e Luca Rigoldi (pugile professionista). Domenica, invece, alle 18, ci sarà la sfilata di moda realizzata con il contributo di aziende orafe e di abbigliamento del territorio. In tal contesto sarà presente il laboratorio espositivo a cura della Scuola d’Arte e Mestieri del Centro Produttività Veneto.

Domenica 19 gennaio spazio, dalle 10.30 alle 12, alle visite guidate Passeggiando con Dalí alla scoperta del genio surrealista, iniziativa organizzata da Consorzio Vicenzaè, Dalí Universe, Guide turistiche di Vicenza e Ieg. Alle 15, a Palazzo Trissino, ci sarà la premiazione del vincitore del contest “Dalì incontra Palladio”, alla presenza delle scuole partecipanti. Originalità ed espressione del talento, coerenza e aderenza al tema proposto, qualità espressiva e della proposta saranno i criteri che vedranno premiare la migliore opera, da parte di una giuria selezionata, con un viaggio per due persone a Praga e con due biglietti gratuiti per la mostra permanente di Dalí Universe.

In serata, alle 20.30, la Chiesa di Santo Stefano ospiterà Violini Straordinari, concerto organizzato per la promozione del territorio e ricco di contenuti, che coinvolgerà l’artista di fama internazionale Matteo Fedeli e il Violino Pietro Guarneri 1709, realizzato agli inizi del XVIII Secolo dal figlio del famoso liutaio cremonese, Andrea Guarneri. In tale occasione, con la presenza speciale di Fondazione Mauro Baschirotto, saranno raccolti fondi per la ricerca legata alle malattie rare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *