Breaking News
21 per Sandrine Gruda nella bella vittoria del Famila Schio contro Kursk

Basket, spettacolo Schio. La Dynamo Kursk va Ko

Schio – Corposa vittoria per il Beretta Famila Schio, che ieri sera ha superato con autorità (70-53 il risultato finale), una Dynamo Kursk che nonostante gli aggiustamenti apportati da inizio stagione, non sembra ancora aver trovato la formula giusta per imporsi in Europa. Ciò non toglie comunque merito alle arancioni, che hanno disputato un’ottima gara: attacchi ragionati e una difesa sempre ad alti livelli hanno permesso alle ragazze di coach Vincent di conquistare la vittoria e confermare il secondo posto nel gruppo B di Eurolega.

Ritmi alti, ma percentuali di tiro decisamente basse caratterizzano le prime battute di questo big match della nona giornata di Eurolega. Al settimo minuto, infatti, il tabellone recita 9-4 per le padrone di casa (dal campo Schio sta tirando con poco più del 27%; 22% per Kursk). La gara, poi, si vivacizza e i due quintetti trovano con più facilità la via del canestro: alla prima sirena il Beretta conserva 5 punti di scarto, 17-12.

Le scledensi iniziano la seconda frazione con il piede giusto: Harmon e Cinili entrano in ritmo e Schio balza con autorità a +11, 25-14, cosa che forza il time out di coach Momir Tasic. All’uscita dal minuto di sospensione, le biancoblù non riescono a mutare l’inerzia della gara. Le arancioni, infatti, mettono a referto ancora qualche punto e le due squadre vanno negli spogliatoi sul 42-27.

Alla ripresa delle ostilità dopo la pausa lunga la musica non cambia. Il Beretta si conferma incisivo: il suo gioco è fluido, mentre quello delle avversarie è più macchinoso e meno produttivo. Il vantaggio delle scledensi lievita con costanza, fino a toccare le 24 lunghezze, 57-33. Il mini break costruito dalla Dynamo (5-0, 57-38) viene annullato da Gruda, che dentro l’area non ha rivali, 63-38.

Nessuna sorpresa nell’ultimo periodo. Questo sia perché il solco scavato da Schio è abbastanza profondo ed i tentativi di recupero delle biancoblù non sono tali da impensierire le avversarie sia perché le arancioni mantengono comunque alta la guardia e si ritagliano buoni tiri. Al PalaRomare finisce 70-53 e il Famila può godersi il secondo posto in classifica a pari punti con il Blma, dietro la capolista Fenerbahce.

Schio: Keys, Lisec 17, Cinili 9, Gruda 21, Chagas, Fassina, Andrè 2, Dotto 6, Battisodo 8, Harmon 7

Kursk: Zhedik, Burovaya ne, Prints 12, Vidmer 6, Kirillova 2, Bonner 9, Johnson 6, Anoikina, Mccoughtry 8, Breland, Baric 10, Shabanova ne

Ecco gli altri incontri della nona giornata di regular season:

  • Fenerbahce – Sopron 70-52
  • Blma – Arka Gdynia 85-79
  • Spar Citylift Girona – Ldlc Asvel Feminin 63-65

Classifica del gruppo B: Fenerbahce 16, Schio e Blma 15, Ldlc Asvel Feminin e Dynamo Kursk 13, Gdynia, Girona e Sopron 12.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *