Breaking News

Basket, Schio cade a Ragusa e perde il primato

Ragusa – E’ la Passalacqua Ragusa ad aggiudicarsi, con il punteggio di 74-67, il big match della terza giornata di ritorno contro il Famila Wuber Schio. La partita, giocata ieri sera, alle 20.30, al PalaMinardi, è stata spigolosa e caratterizzata da strappi ora dell’una ora dell’altra squadra.

Nell’ultimo decisivo periodo, dopo l’ottimo 10-0 messo a referto, le arancioni hanno subito la replica delle biancoverdi (11-0), che una volta balzate in testa non hanno più mollato. I due punti conquistati dalle ragazze di coach Gianni Recupido valgono anche il primo posto in classifica.

E’ Sabrina Cinili, una delle tante ex della partita, a dare il via alle danze, 0-2. Hamby e Consolini consegnano il +3 a Ragusa, 5-2 e poi due affondi di Dotto ribaltano il risultato, 5-7. La gara è scoppiettante e dal nuovo +2 per le scledensi (7-9), le Aquile spiegano le ali e costruiscono un break di 7-0 che le riporta in testa, 14-9. Le arancioni bloccano la corsa delle iblee e le acciuffano sul 15 pari. Quattro punti di Hamby e due a testa per Rodriguez e Battisodo mandano in archivio il quarto sul 19-19.

L’avvio del secondo parziale è segnato dall’equilibrio (21-21, 23-23). Poi Schio costruisce un mini break che vale il +3, 23-26, ma Hamby, Consolini e Romeo vanno a bersaglio e capovolgono il risultato, 33-26. La Passalacqua, poi, trattiene il pallino del gioco fino alla sirena di metà partita, 37-31.

Alla ripresa delle ostilità dopo i quindici minuti di intervallo, il Famila recupera terreno. Dal -6 del ventesimo, risale fino al -2, 41-39, ma poi Hamby e Romeo riallungano, 47-39. Il clima si fa incandescente, tanto che coach Pierre Vincent viene espulso. La tripla di Cinili (47-42) è ossigeno puro per le sledensi, che in questi frangenti stanno subendo l’aggressività delle avversarie. Alla conclusione della numero 6 arancione seguono i canestri di Harmon e Gruda e il Famila risale a -1, 49-48. L’aggancio, però, non si concretizza. Consolini scrive a referto 10 punti consecutivi e le siciliane ristabiliscono le distanze, 59-52.

Schio approccia con intraprendenza il quarto di chiusura. Due triple (Keys e Rodriguez) e due piazzati (Gruda e ancora Keys) sanciscono il vantaggio delle ospiti, 59-62. Le iblee rispondono a questo 10-0 con un controbreak di 11-0 che le proietta di nuovo in testa, 70-62. Una ispirata Cinili griffa il -5, 70-65 a poco meno di 4 minuti dalla fine del match. Errori ed infrazioni, però, si susseguono in queste ultime fasi della partita e Ragusa può festeggiare il successo (74-67) e il primo posto in classifica.

Ragusa: Tagliamento, Romeo 15, Consolini 16, Gatti L. ne, Baglieri ne, Stroscio ne, Soli, Nicolodi, Walker 14, Hamby 27, Gatti 2, Ibekwe ne

Schio: Keys 5, Rodriguez 7, Cinili 12, Gruda 13, Chagas ne, Fassina ne, Andrè 5, Dotto 11, Battisodo 4, Carollo ne, Harmon 10

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *