Breaking News

Arrivano le figurine del Vicenza e del Famila

Dueville – Quasi cinque milioni di figurine e quindicimila album stampati per la nuova operazione a premi che offre la possibilità completare l’album ufficiale del Lanerossi Vicenza e del Basket Famila Schio facendo la spesa nei supermercati del gruppo Unicomm (Emisfero, Famila e Super A&O) della provincia di Vicenza. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’azienda e le due società sportive più prestigiose del territorio vicentino: da un lato il L.R. Vicenza, da sempre la squadra più amata dai tifosi di Vicenza e provincia, dall’altro il Famila Basket Schio, ormai da tanti anni al vertice a livello nazionale e continentale nel mondo della pallacanestro femminile.

Il meccanismo della raccolta è molto semplice: per ogni 15 euro di spesa all’interno dei punti vendita coinvolti, i clienti riceveranno alla cassa un pacchetto da 5 figurine, con l’ulteriore possibilità di acquistare i pacchetti a 50 centesimi l’uno. L’album, con il poster delle squadre all’interno, costa 0,99 euro. Inoltre, scaduto il termine del 31 marzo, sarà possibile ordinare le eventuali figurine mancanti per terminare l’album. Coloro che riusciranno a completare la raccolta nelle otto settimane di promozione, potranno assistere ad un allenamento del Vicenza e del Famila, al termine del quale sarà possibile incontrare i calciatori e le giocatrici.

L’iniziativa avrà anche un risvolto sociale: sul retro delle figurine i clienti troveranno l’invito a partecipare alla mostra Dna Arte della vita, curata da Fondazione Malattie Rare onlus Mauro Baschirotto, che si svolgerà dal 15 febbraio al 31 maggio presso il Museo Diocesano di Vicenza. All’interno delle 48 pagine dell’album si troveranno sezioni dedicate alle due società e alle rispettive storie, alla rosa e allo staff tecnico, nonché al palazzetto di Schio e allo stadio Menti. Nella parte di album del Basket Famila Schio una parte è stata riservata alle figurine riguardanti lo scudetto della stella”, il decimo, vinto nella stagione 2018/2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *