Appropriazione indebita, arrestata a Lonigo

Lonigo – I carabinieri della stazione di Lonigo, il 22 gennaio, hanno rintracciato e dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona nei confronti di Marisa Portinari, 58enne, residente a Lonigo. La donna, riconosciuta colpevole del reato di appropriazione indebita aggravata, commessa a Schio nell’anno 2012, deve scontare la pena di quattro mesi.

L’arrestata, al termine delle formalità di rito, è stata accompagnata presso la propria abitazione dove sconterà la pena in regime di detenzione domiciliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità