sabato , 19 Giugno 2021
Ponte Furo, a Vicenza, sul fiume Retrone
Ponte Furo, a Vicenza, sul fiume Retrone

Vicenza, furto con strappo in centro. Una denuncia

Vicenza – Nel pomeriggio di sabato 14 dicembre aveva messo in atto un furto con strappo nel centro storico di Vicenza, ma grazie alla descrizione del derubato gli agenti della polizia locale sono velocemente risaliti a quella che ritengono essere la ladra, una 21enne tossicodipendente senza fissa dimora, originaria di Firenze, che è stata quindi denunciata.

L’episodio, come detto, è avvenuto nei giorni scorsi, in città, per la precisione nella zona di ponte Furo, in contra’ Barche. Qui la 21enne avrebbe seguito un uomo di 45 anni e, dopo averlo fermato con una scusa sarebbe riuscita a rubargli la somma di 45 euro.

L’uomo, scosso per l’accaduto, ha fermato una pattuglia della polizia locale e ha raccontato i fatti. Il derubato è stato quindi accompagnato al Comando, dove ha formalizzato la denuncia, fornendo una minuziosa descrizione dell’autrice dello scippo.

Descrizione che ha consentito agli agenti di risalire velocemente alla responsabile del furto. Individuata verso le 16.45 nei pressi di viale Eretenio, la ragazza, nota alle forze dell’ordine, è stata a sua volta portata al Comando, dove è stata riconosciuta dalla sua vittima.

La 21enne è stata quindi denunciata con l’accusa di furto con strappo e, a fronte dei successivi controlli, anche per non aver ottemperato al foglio di via dal territorio comunale di Vicenza emesso dal questore

“L’assidua attività della polizia locale – ha evidenziato il consigliere delegato Nicolò Naclerio – porta costanti risultati anche nel contrasto della microcriminalità. Anche in questa vicenda la conoscenza del territorio e delle persone dimostrata dai nostri agenti ha permesso di mettere in atto una rapida ed efficace azione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità