Breaking News
Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

Orgiano, tentata rapina in casa –

Nei giorni scorsi i carabinieri delle Stazioni di Campiglia dei Berici e di Sossano sono intervenuti ad Orgiano, in via Mottarella, presso l’abitazione di un cittadino marocchino di 54 anni che aveva sorpreso, assieme al figlio, un individuo nelle pertinenze di casa con il chiaro intento di effettuare un furto. Dopo una breve colluttazione con il ragazzo, il malvivente per guadagnarsi la fuga, lo ha minacciato con un coltello e poi si è dileguato. Sono ora in corso le indagini dei Carabinieri per risalire all’autore del fatto.

Noventa, 44enne ferito nel corso di una lite

I carabinieri sono al lavoro per stabilire la dinamica della lite avvenuta martedì sera a Noventa e individuare le persone che vi hanno preso parte. Nella colluttazione è rimasto ferito un uomo di 44 anni, che ha riportato una lesione da arma da taglio e contusioni da bottiglia di vetro (ferite guaribili in 10 giorni). Quando i militari delle Stazioni di Barbarano Mossano e di Noventa Vicentina, hanno raggiunto il luogo dove era stata segnalata la lite tra varie persone, in via Matteotti, hanno però trovato solo il 44enne.

Furto di generi alimentari, 60enne arrestato

E’ con l’accusa di rapina impropria che, nel pomeriggio di ieri, mercoledì 18 dicembre, i carabinieri di Schio hanno arrestato un uomo di 60 anni nato in Romania, senza fissa dimora e con pregiudizi di polizia. Verso le 13 l’uomo sarebbe stato visto dal personale antitaccheggio del Prix di Torrebelvicino mentre nascondeva dei prodotti alimentari. Una volta bloccato, il 60enne avrebbe tentato di guadagnarsi la fuga strattonando con violenza e colpendo con calci l’addetto alla vigilanza. La pattuglia dei carabinieri intervenuta ha riportato l’ordine, recuperato e restituito ai responsabili del punto vendita la refurtiva del valore di 34 euro e accompagnato il romeno in caserma. Qui, al termine dei dovuti accertamenti, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *