Ritratto di donna, molti la vedono a Natale

Vicenza – 647 persone, a Vicenza, hanno deciso di trascorrere le festività natalizie regalandosi una visita alla mostra “Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi”. La giornata più affollata è stata quella del 26 dicembre, Santo Stefano, in cui le 120 opere esposte sono state ammirate da 558 visitatori.

“Un buon successo di presenze in mostra è stato registrato nei giorni cuore delle festività, risultato che speriamo di ripetere anche nei prossimi giorni visto che, grazie alle vacanze, ci sarà la possibilità di trascorrere del tempo con i propri cari. E’ segno che il pubblico sta apprezzando il lavoro fatto e che gradisce la qualità dell’esposizione – dichiara l’assessore alla cultura Simiona Siotto – . Ad oggi la mostra è stata ammirata da 7mila visitatori, di cui 2000 giunti con gruppi (1.800) o scolaresche (200) mentre i prenotati che visiteranno la mostra nei prossimi mesi saranno oltre 4mila”.

Nella giornata di Natale, in cui l’accesso è stato possibile solo il pomeriggio, dalle 14 alle 18, i primi 30 visitatori hanno ricevuto in omaggio un panettoncino offerto da Loison. Mentre ai primi 50 bambini che hanno visitato la mostra con le loro famiglie è stata donata una stampa offerta dalla Storica stamperia Busato, realizzata in cinque colori diversi.

Le prime due stampe erano già state consegnate il 24 dicembre personalmente dall’assessore alla cultura Simona Siotto che, giunta nella sede espositiva della Basilica palladiana, ha incontrato due bambini con i loro genitori: “Mi ha fatto un vero piacere vedere una famiglia in visita a “Ritratto di donna” proprio il giorno della vigilia di Natale. Ritengo sia un modo piacevole e costruttivo per stare insieme, per far capire ai più piccoli quanto sia bello godere dell’arte e della bellezza, comprenderne il significato e conoscere il percorso storico e culturale che ha portato a nuove forme di espressione” – commenta l’assessore.

Grande successo ha avuto la proposta del biglietto unico per la mostra come regalo natalizio proposto insieme ad un panettincino Loison: 840 le confezioni regalo vendure. La mostra, aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18, sarà visitabile anche martedì 31 dicembre e lunedì 6 gennaio. Aprirà, invece, il pomeriggio l’1 gennaio, dalle 14 alle 18.

Singoli visitatori o piccoli gruppi potranno usufruire di visite guidate della durata di un ora e al costo di 7 euro per ciascun partecipante (oltre al costo del biglietto per la mostra). E’ necessario prenotare contattando il call center allo 0444326418 (chiuso 25 e 26 dicembre e 1 gennaio) da lunedì a sabato, dalle 9 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18 o inviando una mail a biglietteria@mostreinbasilica.it. Le visite sono in programma alle 12.15 e alle 16.45 sabato 28 e domenica 29 dicembre. Inoltre alle 11.30 e alle 15.30 di sabato 4, 5 e 6 gennaio. Info: www.mostreinbasilica.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità