Guida in stato di ebbrezza, due giovani nei guai

Vicenza – Due persone, un 22enne ed un 29enne, entrambi di nazionalità marocchina e domiciliati a Veronella, Comune della provincia di Verona, sono state denunciate dai carabinieri nei giorni scorsi. Per il più giovane l’accusa è di resistenza a pubblico ufficiale, mentre per l’altro ragazzo è di guida in stato di ebbrezza alcolica.

Tutto è iniziato con un normale controllo su un’auto, eseguito dai militari della sezione Radiomobile della Compagnia carabinieri di Vicenza. Nel corso delle verifiche, gli uomini dell’arma hanno accertato che dei due occupanti la vettura, il 29enne si trovava alla guida in stato di ebbrezza alcolica.

Nel dettaglio, con un tasso alcolemico di 2,81 g/l, vale a dire quasi sei volte il limite massimo stabilito dalla legge, che è di 0,5 grammi per litro.

Al sopraggiungere del carro attrezzi, il cui intervento è stato richiesto per il recupero dell’autovettura, il 22enne si sarebbe opposto fisicamente alle operazioni di caricamento del mezzo. In seguito dell’opera di mediazione svolta dai militari, l’auto è stata poi trasportata al deposito.

Gli indagati sono stati quinti accompagnati presso il Comando provinciale dei carabinieri e, al termine delle formalità di rito, rimessi in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *