Eroina e cocaina trovate con la videosorveglianza

Vicenza – La polizia locale di Vicenza, questa mattina, ha sequestrato una quantità di eroina e cocaina del valore di 200 euro. Le 16 dosi, pronte ad essere immesse nel mercato, contenute in un sacchetto di plastica (9 involucri di eroina e 7 di cocaina) sono stati sequestrati dal Nos (Nucleo operativo speciale) attraverso il sistema di videosorveglianza che controlla l’area di Campo Marzo e l’ingresso della stazione Svt. Attraverso le telecamere sono stati individuati due uomini fermi davanti all’ingresso della stazione che sono stati raggiunti poi da un terzo uomo che ha consegnato ai primi un involucro e che si è successivamente allontanato.

La persona che ha ricevuto l’involucro ha estratto altri piccoli contenitori che ha poi messo in bocca, mentre il contenuto rimanente lo ha nascosto sotto ad un cespuglio.  La polizia locale ha, quindi, raggiunto il luogo dove si è svolto lo scambio della merce anche se le persone coinvolte se n’erano già andate. Gli agenti hanno recuperato la sostanza stupefacente nascosta tra il verde.

Nel pomeriggio di sabato scorso, in piazzale Giusti, a seguito di una segnalazione di un cittadino, la polizia locale ha recuperato una notevole quantità di marjiuana (un etto), nascosta all’interno di un pertugio di una tubatura ubicata nelle vicinanze di una fermata dell’autobus. Era stata collocata lì da un uomo che era stato visto dal cittadino autore della segnalazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità