Breaking News

Vicenza, tornano “I martedì al conservatorio”

Vicenza – Torna la stagione concertistica de “I martedì al conservatorio”, del Pedrollo, di Vicenza, quindicesima edizione di una rassegna che con la qualità e la ricchezza dei concerti si è ritagliata un posto speciale all’interno del cartellone musicale berico. Saranno 22 quest’anno gli appuntamenti, a ingresso libero, ospitati, da domani, 5 novembre, ad aprile, negli spazi dell’istituto, ovvero la sala concerti Marcella Pobbe, la chiesa di San Domenico e la sala prove. Il primo appuntamento, quello di domani, alle 18 in Sala Pobbe, vedrà i due docenti di pianoforte Federica Righini e Riccardo Zadra in duo su un programma di musiche di Hahn, Tansman, Saint-Saëns, Poulenc, Stravinskij e Guastavino.

All’interno del corposo calendario non mancheranno alcuni punti fermi che negli anni hanno caratterizzato la rassegna: ci saranno quindi il laboratorio di musica da camera, frutto della collaborazione fra le classi di Musica da camera dei conservatori del Veneto, Simultaneo Ensemble (21 aprile 2020), l’esibizione dei vincitori del concorso indetto dall’associazione “Amici del Conservatorio” di Vicenza (28 aprile 2020), riservato ai gruppi cameristici del Pedrollo, il progetto di scambio con gli studenti del conservatorio Giuseppe Nicolini di Piacenza (3 dicembre 2019), avviato lo scorso anno, e il concerto per la Giornata della Memoria (28 gennaio 2020).

Altrettanto costanti sono le proposte concertistiche dei docenti del Conservatorio vicentino, a volte affiancati da musicisti esterni, sia mediante formazioni tradizionali che con ensemble inusuali, e si rinnovano in cartellone anche gli interventi di studenti neodiplomati o vicini alla conclusione del percorso formativo, così come i gruppi nei quali gli studenti suonano insieme ai loro docenti.

Fra le novità di questa edizione ci sono due dediche: una al dottor Carlo Morisani (26 novembre 2019), scomparso a fine 2018, e l’altra per il centenario dalla nascita del compositore ungherese Pál Járdányi (4 febbraio 2020). Va menzionato infine il concerto con il giovane pianista Mohammad Al-Shaik (7 aprile 2020), in collaborazione con l’Istituto Magnificat della Custodia di Terrasanta, convenzionato con il Pedrollo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *