Breaking News
Isabelle Faust e Alexander Melnikov
Isabelle Faust e Alexander Melnikov

Sonate di Beethoven al Teatro Comunale di Vicenza

Vicenza – Nella stagione in cui si celebrano i 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven, anche la Società del Quartetto di Vicenza rende omaggio al genio di Bonn con una serie di concerti da camer,a il primo dei quali è in programma lunedì 2 dicembre, al Teatro Comunale di Vicenza. Sul palco ci sarà un duo che il pubblico vicentino ha già avuto modo di apprezzare lo scorso anno: quello formato dalla violinista Isabelle Faust e dal pianista Alexander Melnikov.

Il programma è dedicato alle tre Sonate Op. 30 (in La maggiore, Do minore e Sol maggiore) che Beethoven compose in un anno per lui cruciale: quel 1802 nel quale, preso dalla disperazione, scrisse il “Testamento di Heiligenstadt”, una lettera dove confessava ai fratelli il dramma della sua incipiente sordità. Beethoven affronta il suo destino con vigore e, proprio in quel periodo, dà alla luce una serie di capolavori: la Seconda Sinfonia, le tre Sonate per pianoforte Op. 31, il Terzo Concerto per pianoforte e orchestra e, non ultime, le tre Sonate per violino e pianoforte Op. 30.

Si tratta di un trittico di grande bellezza – si legge nella presentazione della serata -, dedicato allo zar Alessandro I e pubblicato l’anno seguente, attraverso il quale si possono cogliere tre differenti aspetti della scrittura dedicata ad un organico che era stato molto caro sia a Mozart che a Haydn. Non è un caso, allora, che la Sonata n. 1 in La maggiore risenta non poco dell’influenza di questi maestri, mentre quella centrale, la numero 2 in Do minore, si distingua per una tensione drammatica tipicamente beethoveniana. Il ciclo si chiude con la Sonata in Sol maggiore, dal carattere sereno e giocoso, quasi pastorale”.

Isabelle Faust e Alexander Melnikov formano un duo di grande esperienza che la Società del Quartetto ha invitato a Vicenza per eseguire le dieci Sonate per violino e pianoforte di Beethoven, un’integrale iniziata lo scorso anno che rientra nelle celebrazioni per i 250 anni dalla nascita del compositore di Bonn. Prima del concerto, alle ore 20, nella sala del Ridotto, guida all’ascolto a cura del critico musicale Marco Bellano. Biglietti disponibili anche online sul sito www.tcvi.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *