Breaking News
I giovani musicisti vincitori della Sezione Jazz del Premio Nazionale delle Arti
I giovani musicisti vincitori della Sezione Jazz del Premio Nazionale delle Arti

Settimana di concerti per il Conservatorio di Vicenza

Vicenza – L’inaugurazione del nuovo anno accademico del Conservatorio di Musica “Arrigo Pedrollo” di Vicenza, che culminerà con la cerimonia di sabato 23 novembre, porta con sé una settimana di concerti ed eventi. Si comincia domani (lunedì 18 novembre) alle ore 18.00 nella Sala Concerti “Marcella Pobbe” con il concerto dei vincitori della Sezione Jazz del Premio Nazionale delle Arti 2018-19, a cura del Dipartimento di Musica Jazz dell’Istituto.

Gli studenti del “Pedrollo” hanno ottenuto una doppia vittoria nell’ambito del prestigioso concorso indetto dal Ministero dell’istruzione che, per la sezione specifica, si è svolto presso il Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli, conquistando entrambe le categorie presenti, “Formazioni Strumentali e Vocali” e “Solisti”. Un caso unico all’interno della competizione nazionale.

Da menzionare anche il fatto che a presiedere la giuria fosse il celebre musicista Ares Tavolazzi. Si esibiranno quindi Francesco Bordignon, contrabbasso, Fabio De Angelis, batteria, Lorenzo De Luca, saxofono, Pietro Mirabassi, saxofono, e Riccardo Pettinà, pianoforte, in un repertorio di vecchi e nuovi standard, unitamente ad alcuni brani originali.

Martedì 19 novembre alle 18.00 in Sala “Pobbe” si terrà invece il concerto della tradizionale rassegna “I Martedì al Conservatorio” con l’esibizione chitarristica del Duo Copiello – Tedesco. Il duo nasce nel 2013 durante la frequentazione del Corso di musica d’insieme per strumenti affini tenuto da Laura Mondiello al “Pedrollo”, dove Giacomo Copiello e Michele Tedesco erano studenti del prof. Stefano Grondona.

Il duo consolida la sua effettiva identità e, oltre i confini del “Pedrollo”, frequenta inoltre i corsi annuali di perfezionamento presso la Fondazione Diocesana Santa Cecilia di Brescia e le masterclass internazionali di chitarra a Ponte in Valtellina. Copiello e Tedesco si laureano col massimo dei voti e la lode e si affermano, al loro esordio in duo nel 2015, quali vincitori del Premio Amici del Conservatorio di Vicenza nel XV concorso di musica da camera. Verranno eseguite musiche di Franz Schubert, Cesar Franck, Johannes Brahms e Felix Mendelssohn.

Mercoledì 20 novembre alle 18.00 alla Chiesa di San Domenico, annessa al Conservatorio, ci sarà invece il concerto del Chroma Ensemble composto da Daniele Rodi e Federico Zaltron, flauto dolce, Argentina Becchetti, viola da gamba, Lisa Moroko e Nicola Lamon, clavicembalo. Il gruppo, costituito da studenti della prof.ssa Bettina Hoffmann e formatosi all’interno del Dipartimento di Musica Antica del “Pedrollo”, già vincitore di numerosi premi nazionali, propone un viaggio attraverso le diverse sfumature e colori della musica barocca europea.

Il programma di mercoledì prevede musiche di Girolamo Frescobaldi, Giovanni Paolo Cima, Joseph Bodin de Boismortier, Georg Philipp Telemann, Giovanni Battista Sammartini. Questa la prima metà della settimana dell’inaugurazione del nuovo anno accademico del Conservatorio di Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *