Breaking News

Schio, passa la mozione sulla bigenitorialità

Schio – Il consiglio comunale di Schio, nei giorni scorsi, tra i vari punti all’ordine del giorno, ha dibattuto anche una mozione sull’istituzione del Registro della bigenitorialità, presentata dal capogruppo di PrimaSchio Alex Cioni e sottoscritta dal consigliere della Lega Luigi Santi. “L’istituzione del registro – ha spiegato Cioni durante l’illustrazione della proposta – consentirebbe ad entrambi i genitori di legare la propria domiciliazione a quella del loro figlio residente nel comune. In questo modo, le istituzioni che si occupano del minore potranno conoscere i riferimenti di entrambi i genitori, rendendoli partecipi delle comunicazioni che riguardano il figlio”.

“Il concetto cardine di questo strumento  – ha sottolineato poi il consigliere – è di elevare il diritto del figlio a fruire dell’apporto educativo e affettivo di entrambi i genitori a prescindere dai rapporti tra gli stessi, ovviamente nel rispetto delle decisioni prese dal tribunale”. La mozione ha trovato il pieno accoglimento dell’assessore ai servizi sociali, Cristina Marigo, ed è passata all’unanimità con il voto favorevole di tutti i gruppi consiliari, assegnando alla Commissione quarta il compito di approfondire l’argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *