Breaking News
Corrado Augias
Corrado Augias

Ritorna la storia dell’arte al Teatro Comunale

Vicenza – Ritorna la storia dell’arte al Teatro Comunale di Vicenza, con una rassegna di cinque conferenze-spettacolo sotto la direzione artistica di Guido Beltramini, direttore del Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio e del Palladio Museum. L’edizione di quest’anno si chiamerà “Sogni del Novecento” ed inizierà venerdì 22 novembre, alle 20.45, in nella sala maggiore del Comunale. Di scena sarà Corrado Augias, giornalista, scrittore, conduttore televisivo, sul tema “L’eterno incanto di Venere. Da Prassitele a Modigliani”, al centro del quale ci sarà il nudo nella storia dell’arte, quello femminile in particolare, e la sua evoluzione nel corso dei secoli.

“Pochi si interrogano infatti – si legge nella presentazione della serata – su come si sia arrivati a questa consuetudine, con una frequenza da aver logorato il valore dirompente che invece aveva in passato questo tipo di rappresentazione. Se la nudità si è affrancata progressivamente dai pretesti mitici, storici o biblici e dalla seconda metà del diciottesimo secolo un corpo nudo viene mostrato per ciò che è, lo scandalo provocato dal famoso quadro di Gustave Courbet del 1866 L’origine du monde, o la chiusura anticipata per oscenità, da parte della polizia, della prima mostra di Modigliani, a Parigi nel dicembre 2017, restano episodi fondamentali per capire le evoluzioni di questo tema nella rappresentazione che l’arte dà della vita”.

Da sottolineare inoltre che l’occasione d’attualità da cui è partita l’idea di questa conferenza-spettacolo è stato proprio il centenario dell’unica mostra personale realizzata in vita da Modigliani (1917), in cui presentò dei quadri diventati in seguito celebri. Corrado Augias sarà disponibile venerdì 22 novembre nel pomeriggio, a partire dalle 18, alla Libreria Galla di Corso Palladio e nel Foyer del Teatro dopo lo spettacolo, per firmare le copie dei suoi libri. I biglietti per la conferenza-spettacolo di Corrado Augias sono esauriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *