Breaking News
Giulia Lazzarini e Anna Maria Guarnieri in "Arsenico e vecchi merletti"
Giulia Lazzarini e Anna Maria Guarnieri in "Arsenico e vecchi merletti"

Prosa, “Arsenico e vecchi merletti” a Lonigo

Lonigo – Due attrici che hanno fatto la storia del teatro e del cinema italiano, Giulia Lazzarini e Anna Maria Guarnieri, interpretano “Arsenico e vecchi merletti”, in due serate in programma al Teatro Comunale di Lonigo, sabato 7 dicembre, alle 21, e domenica 8 dicembre, alle 17. Sul palcoscenico anche Daniele Biagini, Tarcisio Branca, Bruno Crucitti, Francesco Guzzo, Maria Alberta Navello, Mimmo Mignemi Paolo Romano, Luigi Tabita, Lorenzo Venturini. A dirigerli sarà Geppy Gleijeses. Il titolo è universalmente noto, in particolare grazie al film di Frank Capra interpretato nel 1944 da Cary Grant. L? adattamento, a sua volta, è quello di un grande successo teatrale di Broadway che porta la firma di Joseph Kesselring.

“Una commedia nera – si legge nella presentazione -, in equilibrio tra farsa e giallo, tra tensione e puro divertimento. Un carnevale di paradossi, una sfilata di tipi umani grotteschi tanto da essere definita dal New York Times così divertente che nessuno la dimenticherà mai.  Indimenticabile è soprattutto l’accoppiata Abby (Giulia Lazzarini) e Martha (Anna Maria Guarnieri). La vicenda, ambientata a Brooklyn a ridosso della seconda guerra mondiale, ha come protagonista Mortimer Brewster, severo critico teatrale che deve vedersela con la sua famiglia di pazzi assassini”.

“Innanzitutto ci sono le due amabili e premurose anziane zie zitelle, che si dedicano alla beneficenza, regalando giocattoli ai bambini poveri del quartiere e pasti caldi agli indigenti. Ma la realtà è ben diversa: uccidono i coinquilini ai quali affittano le camere, con un vino di sambuco corretto con l’arsenico. Hanno per complice un vecchio e stravagante zio, convinto di essere Theodore Roosevelt, che cerca di scavare il Canale di Panama in cantina, dove tra l’altro sono sepolte le vittime delle sorelle. E poi c’è un fratello, efferato assassino, che a sua volta ha in carico un cadavere da nascondere nel seminterrato”.

Di Giulia Lazzarini, Giorgio Strehler ebbe a dire: «Giulia appartiene a quei rari talenti naturali che salgono su un palco, cominciano a recitare e sanno già tutto della teatralità. Sono nati per recitare». Annamaria Guarnieri, invece, fu la Giulietta più amata da Franco Zeffirelli, che la volle come voce della protagonista del suo celebre film “Romeo e Giulietta”. Biglietti anche online su www.geticket.it, prenotazioni: biglietteria@teatrodilonigo.it, info: www.teatrodilonigo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *