Cronaca

Pizzicati con sei chili e mezzo di marijuana

Due cittadini stranieri

di nazionalità cinese, sono stati arrestati, nel pomeriggio di ieri, dai carabinieri, ad Altavilla Vicentina, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e possesso di documento di identità falso.

Sono il 36enne Dajin Chen, residente ad Altavilla, e Kit Ip Shu, di 25 anni, irregolare in Italia e senza fissa dimora.

I due sono stati sottoposti ad un controllo di routine, in via Retrone, mentre si trovavano a bordo dell’autovettura di proprietà di Chen.

Sono stati trovati

in possesso di uno scatolone nel quale c’erano erano sei confezioni in cellophane, adeguatamente confezionate, contenenti sei chili e 350 grammi di marijuana, oltre a due telefoni cellulari.

Il più giovani aveva anche un passaporto presumibilmente contraffatto.

I due, dopo le formalità di rito, sono satti associati al carcere di Vicenza.

Inoltre si indaga per verificare la provenienza e la destinazione dello stupefacente sequestrato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button