Breaking News

Larve nella macchina del caffè del Comune

Vicenza – Brutta sorpresa questa mattina per i lavoratori degli uffici di Piazza Biade del Comune di Vicenza, che durante la pausa caffè si sono trovati un scenario raccapricciante: larve che fuoriuscivano dalla macchina per il caffè,  installata dopo una gara di appalto al massimo ribasso.

Lo rende il sindacalista della Cub vicentina Emilio dalla Riva che punto il dito proprio sull’aspetto delle gare a massimo ribasso, ricordando che i lavoratori la tazzina dell’espresse la pagano come tutti gli altri.

“Il comune invece – mette in evidenza il sindacalista – offre il servizio a ditte esterne, affidandolo con gare di appalto al massimo ribasso. Giusto un anno fa la gara è stato vinta da una nuova azienda e questo è l’esito nefasto”.

La macchinetta è stata ora sigillata dagli impiegati comunali dell’ufficio ambiente, per la sterilizzazione, ma “è quantomai urgente – ricorda Dalla Riva – cambiare il sistema degli appalti al massimo ribasso, perché giocano sulla pelle degli utenti e della salute pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *